logo1

Manca il servizio di trasporto: si solleva la protesta a Levo

Incontro questa mattina di una delegazione di genitori e di alunni con il sindaco di Stresa Bottini. Non è assicurato il servizio per il ritorno degli alunni dalle scuole verbanesi

protesta genitori Levo

 

Per il terzo anno consecutivo i ragazzi di Levo non hanno il servizio di trasporto per tornare a casa dopo la scuola. Una delegazione di genitori e studenti ha incontrato questa mattina in municipio il sindaco Giuseppe Bottini. Soddisfazione a metà per genitori e alunni dopo l’incontro in municipio. Il sindaco Bottini ha ascoltato le problematiche, poi si è messo in contatto direttamente con la ditta addetta ai trasporti, la Saaf , ma non è riuscito a trovare una soluzione definitiva. “L’azienda non potrà avere un quadro orario rinnovato fino al 25 settembre – sottolinea Giuseppe Bottini – perché sta aspettando le comunicazioni da parte dei diversi istituti verbanesi relative alla provenienza dei diversi alunni iscritti. Solo a quel punto si potrà capire se si potrà allungare la tratta di ritorno fino a Levo, in modo tale da soddisfare studenti e genitori. La strada era stata dichiarata inagibile fino a qualche tempo fa, adesso però è perfetta”. Il primo cittadino si impegnerà in prima persona per cercare di trovare una soluzione, che sarebbe vantaggiosa non soltanto per gli studenti ma anche per i pensionati di Levo, che usufruiscono quotidianamente del servizio. Per questo motivo il sindaco ha convocato l’amministrazione provinciale e i vertici della Saaf nei prossimi giorni per un nuovo colloquio, in grado di sanare una problematica che perdura da qualche anno.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa