logo1

Polizia dell'Unione montana Valli dell'Ossola: nel 2016 multe per 180.500 euro

 1488 le violazioni, un terzo circa sono state rilevate a Druogno. La polizia si sta però smembrando, lunedì l'abbandono anche di Villadossola

 
 

velobox

 
 
E’ di 180.500 euro l’incasso delle multe rilevate dalla Polizia dell’Unione montana delle Valli dell’Ossola. Si tratta delle 1488  violazioni contestate nel 2016 e divise così: 570 a Druogno, 522 a Villadossola, 120 a Masera, 92 a Vogogna, 91 a Ornavasso, 83 a Premosello, 7 a Bognanco e 3 ad Anzola.
 
Al momento l’Unione ha però incassato solo 77 mila euro; la metà di questa somme rimarrà nelle sue casse, l’altra andrà ai singoli Comuni.
 
Per il 2017 il resoconto sarà diverso, visto che la Polizia dell’Unione si sta smembrando. In effetti era già nata monca, per l’addio di Domodossola e la decisione di Crevoladossola di far da sé.
 
Ornavasso, Premosello e Vogogna hanno già lasciato la polizia per  fondare un servizio tra loro.  Lunedì sera toccherà a Villadossola abbandonare la polizia dell’Unione. Una decisione che di fatto svuota questo servizio, nato con tutte le migliori prospettive e sfumato dopo solo un anno e mezzo.
 
Resta poi il problema degli autovelox acquistati, molti dei quali sono posizionati proprio nei comuni che oggi dicono addio al servizio unico. Per utilizzarli, l’Unione dovrà ora fare delle convenzioni con i comuni.
 
Autovelox ancora al centro dell’attenzione, dopo che la prefettura ha già accolto un ricorso contro il loro uso, cancellando la multa fatta da un vigezzino che contestava i metodi di rilevamento adottati dalla polizia.
 
 
di Renato Balducci 
 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa