logo1

In calo la raccolta differenziata ad Omegna

Brusco arretramento di Omegna nella classifica dei comuni virtuosi. In picchiata la raccolta differenziata. Perso più del 10%

omegna municipio

 

Crolla la percentuale di raccolta differenziata ad Omegna. Nel giro di pochi mesi il capoluogo cusiano differenzia più del 10% in meno di rifiuti. Attualmente si attesta al di sotto della media provinciale. Il Vco ha il 64% dei rifiuti differenziati, mentre Omegna è calata vertiginosamente da un onorevole 67% ad un preoccupante 55%. La criticità riguarda anche le scuole di Omegna, dove è stata calcolata una recessione ancor più significativa. Inoltre, sempre più spesso la plastica raccolta ad Omegna non ha più la purezza necessaria per essere riciclata, poiché mischiata con rifiuti d’altro genere. Il peggioramento sotto tutti i punti di vista non è passato inosservato alla Conser.Vco, società che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. Due sono le soluzioni prospettate: una nuova campagna di sensibilizzazione della popolazione e l’introduzione anche ad Omegna del sacco bianco. Anche l’amministrazione comunale sta pensando a quest’ultima ipotesi, che ha fatto schizzare oltre il 70% di raccolta differenziata comuni quali Gravellona Toce e Verbania. “Il sacco bianco richiederebbe maggiori sacrifici – spiega Mattia Corbetta, assessore all’ambiente – ma regala importanti risultati. Verrebbero distribuiti nel corso della settimana un certo numero di sacchi bianchi, in base alla composizione del nucleo familiare. Si limiterebbe in questo modo la produzione di rifiuti e si incentiverebbe la raccolta differenziata. Soltanto con un cambio di rotta da parte della comunità il costo delle bollette potrà calare, perché più si differenzia meno si paga”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa