logo1

Nubi lenticolari per l'eccezionale tramonto di ieri sera

All'imbrunire forme e colori mozzafiato in cielo. Gli esperti spiegano le cause

 tramonto

 

Auto ferme a lato strada e code per ammirare il tramonto. Anche tra laghi e montagne la serata di ieri ha regalato un cielo mozzafiato. Colori, nuvole, sfumature e riflessi che postati su Facebook, Twitter e Instagram hanno fatto il giro del mondo e raccolto milioni di 'like'. Ecco qualche 'quadro' del nostro territorio. Un fenomeno registrato in particolare nelle regioni italiane nord-occidentali. Ma come si spiega un tramonto così eccezionale?

<La causa principale – riferiscono i meteorologi di 3bmeteo.com – è rappresentata dalle cosiddette nubi lenticolari. Si tratta di particolari formazioni nuvolose, simili ad una lente, che vanno a svilupparsi alle quote medio-alte in presenza di una discreta dose di umidità, unita ad una vivace ventilazione>. <L'arco alpino, in questo contesto -precisano i meteorologi - ci mette lo zampino in quanto determina l'instaurarsi di onde orografiche sottovento alla catena montuosa; è proprio in corrispondenza di queste che si sviluppano le nubi lenticolari>.

I fenomeni di rifrazione e diffusione - tipici di ogni tramonto - hanno poi completato l'opera. In questo contesto, una possibile concausa da non escludere (ad ora è solo un'ipotesi) è rappresentata dal pulviscolo presente alle alte quote troposferiche, sopraggiunto in seguito a trasporti ad ampio raggio e forse solo in parte riconducibile agli incendi tuttora presenti tra Piemonte e Lombardia.

<Dal nostro punto di vista - concludono da 3bmeteo.com – l'inquinamento atmosferico non ha invece giocato un ruolo da protagonista: esso va a caratterizzare i bassi strati troposferici, ben al di sotto delle quote lungo le quali si sono generate le nubi lenticolari>. 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa