logo1

In arrivo forti piogge, domenica è allerta gialla

La magra del Lago Maggiore ha le ore contate. Maltempo e neve in montagna almeno fino a martedì

pioggia generica

 

Lago in secca, ma la siccità ha le ore contate. A causa delle precipitazioni abbondanti previste domenica allerta gialla di ARPA Piemonte, viene indicata una "criticità ordinaria", con rischi di locali allagamenti e frane, in due terzi della regione, compreso il territorio del VCO. La quota neve, inizialmente a 2.000 metri, scenderà

sulle Alpi fino a 800-1.000 metri ma soltanto da lunedì. MeteoLiveVco di Luca Sergio parla di nevicate abbondanti attese sulle Alpi oltre i 2.000 metri e di piogge con punte di 70-100 mm sul Verbano e di 40-60 mm tra Ossola e Cusio. La fase più acuta del maltempo è attesa per la domenica in tarda mattinata e si dovrebbe concludere la domenica sera.

In arrivo dunque – e in modo piuttosto prepotente – quell'autunno che fino ad ora ha latitato.

Il maltempo ci accompagnerà almeno fino a martedì e le temperature sono in lenta diminuzione, attese nel VCO minime attorno ai 9 gradi, massime di 13. Qualche grado in meno nel novarese.

Veniamo al livello del Lago Maggiore che, dicevamo, ha superato la soglia di magra di 193 metri e si attesta – secondo gli ultimi rilevamenti dell'Istituto Idrobiologico di Pallanza – a 192,81 metri.Ricordiamo che l'altezza media è di 193,64. A causa del basso livello del lago dalla fine dello scorso mese riduzione a 380 quintali del peso massimo degli automezzi ammessi a bordo delle motonavi traghetto.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa