logo1

Una proposta dai sindacati per gli uffici postali di montagna

Arriva dalla CGIL che ha interessato l'on. Borghi. Preparato un documento

 

sindacati poste

 

La CGIL ha interessato l'on. Borghi per la stesura di un documento a salvaguardia degli uffici postali montani, alla luce di una serie di novità che hanno fatto saltare il precedente piano di Poste Italiane volto alla riduzione di orari di apertura e alla chiusura degli uffici in particolare nelle frazioni montane.  Il documento punta alla salvaguardia di queste realtà anche con la creazione di servizi nuovi utili alle comunità.

Resta a livello locale il problema della cronica carenza di personale, sia agli sportelli, sia per il recapito.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa