logo1

Neve: non si segnalano criticità

Qualche normale disagio alla viabilità, dalla Prefettura segnalano marcato pericolo valanghe in alta valle Formazza

neve

 

Ampiamente annunciata, la neve è arrivata, in montagna e in pianura. Le nevicate sono iniziate già ieri in Ossola, a tratti, e hanno continuato più intense nel corso della notte e nella giornata di oggi. Dalla notte sono giunte anche sui laghi, regalando a tutto il VCO un'alba ammantata di bianco ed un'atmosfera fiabesca.

Normali disagi alla viabilità, ma nessuna particolare criticità è stata registrata oggi, anche perché la neve si è, in diverse aree, nel corso del pomeriggio, tramutata in pioggia; sulla superstrada dell'Ossola segnalati alcuni tratti non puliti a dovere, dai social poi sono rimbalzate qualche critica e qualche richiesta di informazioni sul piano neve per il comune di Domodossola.

Nella tarda mattinata una pianta, spezzata dal peso dei fiocchi, ha invaso la sede stradale a Suna.

A Villadossola il Comune invita ad un utilizzo parsimonioso dell'acqua dopo l'avviso di Acqua Novare e VCO per possibili problemi di erogazione a seguito dei cali di pressione e portata subiti già nelle scorse settimane. Il problema nasce dall'impossibilità causata dalla neve di raggiungere il bacino del Gaggio con l'autobotte e procedere così alle operazioni di carico del bacino.

Dalla Prefettura segnalato un più che marcato pericolo valanghe in alta valle Formazza, come indicato dal bollettino ARPA. Nella culla dei Walser in paese sono caduti circa 35 cm di neve, altrettanti a Macugnaga, una ventina quelli segnalati in valle Vigezzo, a Santa Maria Maggiore. In pianura si contano una quindicina di centimetri di coltre a Domodossola, circa 5 a Omegna e poco meno sul Verbano.

Una nevicata che rappresenta una vera e propria boccata d'ossigeno per le nostre stazioni sciistiche: non erano molte quelle che erano riuscite ad aprire per il ponte dell'Immacolata, e comunque erano friubili solo parzialmente; con queste precipitazioni facile pensare che il prossimo fine settimana tutto il comprensorio di Neveazzurra o quasi sarà pronto ad accogliere gli sciatori. Da non dimenticare poi che le tardive nevicate degli anni passati ci avevano quasi fatto dimenticare il fascino di un vero 'Bianco Natale', che in questo 2017 sembra invece assicurato.

Le precipitazioni dovrebbero terminare nel corso della serata e della notte, domani è atteso un cielo parzialmente nuvoloso, con temperature che oscilleranno tra 3 e 7 gradi.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa