logo1

Ospedale nuovo, Reschigna: "Obiettivo è iniziare i lavori prima della fine della legislatura regionale"

Abbiamo sentito il vice presidente piemontese su iter e tempi di realizzazione del nosocomio di Ornavasso, uno dei temi focali del nuovo anno

reschigna aldo

 

La notizia in chiusura d’anno è stata lo stanziamento da parte del CIPE di 60 milioni di euro per il co-finanziamento dell’ospedale di Ornavasso. Sull’iter e sui tempi della struttura abbiamo sentito il vice presidente del Piemonte Aldo Reschigna. “ Il finanziamento del CIPE è stato il frutto di 9 mesi di lavoro” ha affermato, spiegando come contestualmente a questa notizia sia giunta la comunicazione dell’ASL Vco sulla presentazione di una proposta da parte di un gruppo privato per il co-finanziamento dell’ospedale unico. “L’Asl sta chiudendo la convenzione con SCR, Società di Committenza Regionale, alla quale saranno in capo tutte le funzioni durante l’iter, fino al contratto. SCR ha 90 giorni di tempo – ha continuato Reschigna – per valutare la proposta tecnica ed economica anche confrontandosi con i proponenti, con la possibilità di apportare eventuali variazioni. Quella proposta se condivisibile deve essere messa poi a confronto sul mercato per 6 mesi per capire se possono esserci offerte migliorative, sulle quali il primo proponente conserva comunque il diritto di prelazione. Se tutto andrà secondo le procedure e se l’esito sarà positivo alla fine del 2018 si potrebbe arrivare alla sottoscrizione del contratto, nello stesso periodo il Comune di Ornavasso dovrebbe completare le procedure urbanistiche e tecniche per l’adeguamento del piano regolatore. Obiettivo – ha concluso il vice presidente – è arrivare all’avvio dei lavori entro la fine di questa legislatura regionale”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa