logo1

Gli appuntamenti dell'Epifania

Si comincia domani sera con la Carcavegia a Premosello. Ad Arona befana dal cielo, modifiche al programma del presepe di Vedasco di Stresa. Domenica ci sono i Lumineri a Cannobio

befana

 

Se l'Epifania tutte le feste si porta via, beh il finale è in grande stile perché si moltiplicano le iniziative sul nostro territorio per chiudere in bellezza. Ne scopriamo insieme alcune.

Si gioca come sempre d'anticipo a Premosello Chiovenda con la Carcavegia la sera del 5 gennaio, doppio falò, nel letto del Rio del Ponte in centro paese e nella frazione di Colloro. Si comincia alle 21.

Siamo al 6 gennaio. Alle 12.30 appuntamento per chi non teme il freddo: cimento invernale a Ghiffa, nella spiaggia di fronte alla chiesa di Santa Croce.

Ad Arona befana dal cielo: atterraggio atteso intorno alle 14,30 alla Rocca, la manifestazione è organizzata dai Pompieri del Comando Provinciale di Novara e dal distaccamento di Arona con la partecipazione della Corte della Rocchetta. In caso di brutto tempo sarà annullata.

Dalle 15 alle 19 diverse iniziative per i piccoli al Museo di Meina tra percorsi interattivi, burattini, esposizioni e attività per famiglie. Dalle 14,30 festa della befana nel teatro della Cappuccina a Domodossola con spettacolo, merenda e regali per i piccoli.

La sera tradizionale falò della befana lungo le rive del fiume Anza a Piedimulera. Alle 20,30 il ritrovo in piazza Morandini, poi la partenza del corteo con la "Vegia" e dopo il falò cioccolata, vin brulé e calza per i piccoli.

A Nebbiuno dalle 19,00 la partenza dei Re Magi che attraverseranno le frazioni e poi il gran falò.

Modifica di programma causa previsto maltempo per presepe vivente e antichi mestieri a Vedasco di Stresa. Questo sabato alle 10 la Santa Messa con la presenza dei Re Magi e della Natività e dalle 12,00 pranzo nell'antica cantina Cervo Bianco. Domenica 14 gennaio dalle 12 pranzo nella cantina Cervo Bianco e lungo le vie della frazioni antichi mestieri e locande con possibilità di bere vin brulè, caffè del padellino e altre specialità. Alle 16,00 l' arrivo della " Befana ritardataria" che porterà in dono la calza ai bambini presenti. Dalle 11,30 navette da Stresa ininterrotte fino al termine manifestazione.

Questa domenica a Cannobio ci sono i Lumineri, nel paese e sul lungolago tornano ad accendersi migliaia di lumini, una festa che racconta la profonda devozione popolare a questa ricorrenza religiosa che celebra il 496° anniversario del Miracolo della SS. Pietà. Il 7 gennaio alle 17 nella Collegiata di S. Vittore la Santa Messa e a seguire la solenne processione al Santuario della SS. Pietà. Cena a base delle tradizionali luganighe. 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ricetta della settimana