logo1

Piscine Stresa, nessuna rescissione del contratto

Torna il sereno fra il Comune di Stresa e il gestore della piscina di Carciano. Versata prima tranche degli arretrari del canone di locazione

stresa piscina

 

Stresa andrà avanti con il vecchio gestore alle piscine comunali. Negli scorsi mesi si era discusso se eventualmente procedere ad una rescissione del contratto, visto che il gestore faceva fatica a pagare i canoni d’affitto. Dopo svariati incontri, sembra essere tornato il sereno tra l’amministrazione comunale e il gestore. Recentemente è stato pagato un primo arretrato di 10mila euro, mentre la restante parte, più o meno di 12mila euro, verrà saldata attraverso una rateizzazione. “Stiamo soltanto attendendo di controllare le garanzie fiscali del gestore – sottolinea il sindaco di Stresa Giuseppe Bottini –. Hanno assicurato che i canoni d’affitto dovuti per i prossimi mesi verranno tutti regolarmente pagati. Ci sembra inutile calcare la mano ed aprire un contenzioso, dove rischieremmo di prendere poco o nulla. Siamo in attesa in questi giorni del primo canone d’affitto ma stiamo osservando che il gestore ha la buona volontà di rimettersi a pari. Tra l’altro non è la prima volta per il nostro comune concedere delle rateizzazioni”. Intanto, l’amministrazione comunale sta ultimando il bilancio di previsione per il 2018, che verrà discusso alla fine del mese di gennaio in consiglio comunale. “Stiamo apportando gli ultimi aggiustamenti” assicura Bottini. 

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa