logo1

Vaccini, riunione tecnico operativa in vista dell'avvio dell'anno scolastico

Presidi e Asl si sono incontrati questa mattina a Verbania per discutere dell'applicazione della legge che rende obbligatori i vaccini. Genitori dovranno presentare autocertificazione

vaccini

 

Tavolo operativo questa mattina a Verbania fra i dirigenti scolastici e l’Asl del Vco per ultimare la strategia del piano vaccini in Provincia. A pochi giorni dall’avvio dell’anno scolastico, sotto l’egida dell’ex Provveditorato,le parti hanno provveduto a fare il punto della situazione alla luce delle prescrizioni di legge per l’iscrizione a scuola.Oggi sono stati convocati solo i dirigenti delle scuole pubbliche. Per paritarie e private si procederà a breve.

 Nel Vco sono 1850 ( 417 bimbi e 1433 ragazzi ) che l’anagrafe dell’Asl cataloga come non vaccinati. Le famiglie di questi studenti già hanno ricevuto - a cavallo fra luglio e agosto - la lettera di invito a recarsi al distretto sanitario di riferimento, per le vaccinazioni del caso. Chi non ha ricevuto la lettera è in regola con la normativa.

In entrambi i casi - per iscrivere i propri figli a scuola - le famiglie sono soggette a presentare un'autocertificazione.

I genitori dei bimbi vaccinati che frequentano nidi, asili, scuole primarie e medie inferiori devono dotarsi di autocertificazione da presentare a scuola entro il 10 settembre. Il modulo è disponibile sul sito dell’Asl o presso gli studi dei pediatri del territorio.

Le famiglie i cui bimbi e ragazzi devono completare il piano vaccinale devono compilare autocertificazione in cui dichiarano di aver ricevuto la lettera dell’Asl e di acconsentire al piano vaccinale.

Per le scuole superiori stesso percorso, solo che la data entro cui presentare le autocertificazioni è quella del 31 ottobre.

Sul sito dell’Asl del Vco la voce prevenzione vaccinale può chiarirvi ogni dubbio. Già stilate una serie di domande con annesse risposte. 

Per le scuole ituate nel territorio novarese ma di competenza dell’azienda sanitaria del Vco, gli uffici di via Mazzini stanno procedendo a prendere contatto con l'Ufficio scolastico novarese.

Altra partita sarà quella che invece – con ogni probabilità – si giocherà a breve per le vaccinazioni degli operatori del comparto scuola. Materia su cui si vocifera già da tempo, ma ancora non normata dalla legge.

Pin It

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa