logo1

Vogogna vota all'unanimità il passaggio al Ciss Verbano

Il consiglio comunale di Vogogna ha dato il via libera al passaggio dal Ciss dell'Ossola a quello del Verbano. Sale a 5 il numero dei comuni ossolani che hanno lasciato il consorzio domese

vogogna comune

 

Anche Vogogna dice addio al Ciss Ossola. La ratifica della decisione ieri sera in consiglio comunale. Una scelta fatta all’unanimità da maggioranza e minoranza. Dopo Premosello, Ornavasso, Pieve Vergonte anche Vogogna lascia il  Consorzio servizi sociali ossolano per approdare nel Verbano. Le motivazioni sono state date dal sindaco Enrico Borghi: ‘’Avremo gli stessi servizi a condizioni economiche migliori e per di più abbiamo solo anticipato i tempi visto che presto ci troveremo  tutti a discutere del Consorzio servizi sociali unico, provinciale’’. Borghi dice che un anno fa, con una precisa delibera, Vogogna aveva chiesto alcuni chiarimenti . ‘’Non le abbiamo mai avute – dice il sindaco - . Di recente ho ricevuto in municipio il presidente del Ciss Ossola, Giorgio Vanni, e la sua vice Raffaella Zoldan. Vanni mi ha ribadito che non sapeva della nostra delibera contenente le richieste. Con Verbania avremo costi più bassi ma più attenzione al dialogo. E’ ovvio che quando lasceremo il Ciss Ossola provvederemo a pagare il dovuto: tutto quanto spetta al Ciss per il 2016 e per il 2017. Non siamo abituati a lasciare debiti’’.

 

 

Renato Balducci

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa