logo1

Polizia indaga sulla bomba carta esplosa oggi a Domodossola

Da accertare se lo scoppio dell'ordigno fosse rivolto alla Cgil o ad altri. Sul fatto indaga la Polizia domese

domo bomba carta2

 

Un boato ha scosso la tranquilla via Carale di Masera oggi a Domodossola. Erano passate le 13.30 da qualche secondo quando, i residenti della zona situata a ridosso del centro storico, hanno udito un forte rumore. I condomini dei palazzi che si affacciano sulla via, si sono portati alle finestre e hanno capito che qualcosa era esploso in strada. “ Pensavo avesse ceduto un balcone tanto è stato il rumore “ commentava uno dei residenti della zona.

Qualcuno ha allertato la Polizia. Gli agenti del commissariato domese in pochi minuti sono arrivati sul posto. Sono stati loro a fare luce su quello scoppio. Una bomba carta era stata fatta esplodere nei parcheggi situati davanti la sede domese della Cgil. In città la voce si è subito sparsa. L’area è stata subito chiusa al traffico. Sul posto sono arrivati anche gli Agenti della Polizia municipale. Da Verbania è arrivata la polizia scientifica che si è occupata dei rilievi. La concomitanza dei due fatti, la bomba carta e la sede della Cgil hanno subito collegato le due cose. Saranno le indagini della Polizia a fare luce. Troppo presto per azzardare ipotesi anche perché da sindacato spiegano : “ Mai ricevuto intimidazioni. Nessun problema evidenziato dagli uffici “. Luca Bartolini aggiunge : “ Attendiamo con fiducia l’esito delle indagini. Certo è che fatti simili comunque sia preoccupano “. La notizia della bomba carta ha subito fatto il giro della città. Qualche curioso si è portato in zona per vedere di persona cosa era successo. Nel pomeriggio la notizia era sulla bocca di tutti. Sole le indagini potranno chiarire la portata dell’evento. 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa