logo1

vconotizie

Ventuno famiglie provenienti da tutto il mondo, cinque giorni insieme per condividere momenti di gioco e di divertimento, imparando allo stesso tempo un approccio più appropriato alla malattia che consenta di migliorare la qualità della vita. È l’esperienza dell’International lymphoedema children camp, il Campo ludico educativo organizzato dal Cmid, il Centro di ricerche di Immunopatologia e Documentazione sulle malattie rare che ha sede presso l’ospedale San Giovanni Bosco di Torino.

Leggi tutto: Regione: malattie rare, parte a Candia il campo ludico educativo

torino palazzolascaris

La Regione Piemonte rafforza la strategia di riduzione dei costi sulla farmaceutica. Nei giorni scorsi il Consiglio di Stato ha riconosciuto in via definitiva la validità delle gare effettuate in questi anni dalla Giunta Chiamparino sui farmaci biosimilari, respingendo il ricorso presentato da Ipsen spa sulla procedura bandita da Scr per il principio attivo somatropina, ovvero l’ormone della crescita.

Leggi tutto: Farmaci biosimilari, la Regione risparmia il 30% sui prezzi 

torino generica

La costa nizzarda e il Parco regionale del Mercantour in Francia e le valli Varaita e Stura di Demonte in provincia di Cuneo sono le aree individuate dal progetto per lo studio e la  salvaguardia delle foreste dai danni causati dall’ozono in atmosfera Mitimpact Alcotra, presentato oggi in conferenza stampa a Torino nel Palazzo della Regione Piemonte.

Leggi tutto: Proteggere le foreste dai danni dell'ozono. Presentato a Torino il progetto

legambiente

Una vasta isola verde alle porte di Torino custodisce il panorama, la memoria e la funzione dell’agricoltura cittadina. E’ l’area che affianca la Dora Riparia e comprende il Parco della Dora e il Campo Volo a Collegno, e Basse Dora a Torino sino al confine del Parco della Pellerina. Un prezioso polmone verde graziato fino ad oggi dalla cementificazione che Legambiente intende tutelare per sempre nella sua integrità.

Leggi tutto: Legambiente si mobilita per proteggere le aree agricole alle porte di Torino

Saitta Antonio

“La Corte dei Conti ha riconosciuto il lavoro compiuto dalla Giunta regionale per uscire dal Piano di rientro, che ha consentito alla sanità piemontese di riprendere gli investimenti e di ricevere le risorse che erano state bloccate in questi anni”. Così l’assessore alla Sanità Antonio Saitta commenta la parifica del rendiconto 2016 della Regione Piemonte da parte della Corte dei Conti.

Leggi tutto: Saitta: ''entro due anni, i pagamenti in sanità a 60 giorni''

Ricetta della settimana