logo1

Lancio di palloncini bianchi nella Giornata Mondiale contro il cancro infantile

A livello locale iniziative presso l'Istituto Comprensivo di Verbania Intra e nelle scuole di Gravellona e Premosello

verbania palloncini tumori

Un lancio di palloncini bianchi nella XIV Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile. L'iniziativa a livello locale stamattina presso l'Istituto Comprensivo di Verbania Intra e ancora nelle scuole di Gravellona Toce e Premosello Chiovenda.

I palloncini che salgono verso il cielo in tutto il mondo vogliono essere un simbolo, un sostegno a bimbi e adolescenti colpiti da patologie oncologiche e alle loro famiglie, un momento per aumentare la consapevolezza e l'informazione sul cancro nell'infanzia.

L'iniziativa all'Istituto Comprensivo di Verbania Intra è stata promossa dal Comitato Genitori nelle 6 scuole dell’Istituto: quelle dell’Infanzia di Intra e Arcobaleno, le primarie Cantelli, Tomassetti e Giovanni Paolo II, la secondaria Quasimodo. Per le Cantelli e Giovanni Paolo II l’iniziativa è ancora più significativa poiché due compagni di scuola conoscono bene la malattia, in un caso con la patologia appena scoperta, nel secondo con un bimbo in cura da un paio d’anni. Per la bimba a cui è stata da poco diagnosticata la leucemia e per la sua famiglia, la scuola e il Comitato Genitori stanno preparando una serie di eventi finalizzati a esprimere l’affetto e la solidarietà che questa storia ha acceso nel cuore di bambini, insegnanti e genitori.

Gravellona e Premosello (con la materna Rossi e la media) – comuni dove frequenta la scuola e vive - hanno voluto essere vicini al piccolo Alessandro, il bimbo di 6 anni affetto da leucemia per il quale la scorsa primavera era stato organizzato un girotondo, un grande abbraccio collettivo, che ha contato oltre 5 mila persone.

In Ossola sarebbe proprio quello di Alessandro l'ultimo caso diagnosticato, si contano altri 5 piccoli pazienti ma per i quali la malattia risale a 4/5 anni or sono e tutti risulterebbero attualmente in remissione.

Purtroppo non si tratta di casi isolati. Ogni anno in Italia circa 1.380 bambini e 780 adolescenti si ammalano di tumore. 

 

di Laura Fabbri

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa