logo1

Assemblea dei sindaci flop: solo 22 comuni su 76

Nemmeno la questione strade spinge i sindaci a partecipare. Manca il numero legale e quindi non si può dichiarare lo stato di emergenza per la rete viabilistica. Seconda convocazione mercoledì 6 giugno alle 17.30. L'obiettivo è approvare quanto meno il bilancio consultivo

 

provincia vco logo

 

Altra serata amara per l'ente provincia. L'assemblea dei sindaci non ha raggiunto il numero legale in prima convocazione. Soltanto 22 comuni su 76 hanno preso parte alla riunione che aveva al centro due ordini del giorno importanti. Il primo inerente le strade, il secondo il bilancio consultivo. Il documento sulle strade avrebbe permesso all'ente provincia di dichiarare lo stato di emergenza a causa delle tante criticità e delle risorse economiche minime. "Nemmeno un argomento così delicato spinge i sindaci a partecipare - ha detto rammaricato il presidente Stefano Costa -. La situazione è veramente grave dal punto di vista amministrativo". Mancando il numero legale non è nemmeno partita la discussione, così come non si è parlato del bilancio consultivo. I sindaci del Vco si riaggiorneranno mercoledì 6 giugno, soprattutto per approvare il consultivo, poi da ratificare all'interno del consiglio provinciale. L'assemblea dei sindaci si è trasformata in una chiaccherata tra i pochi presenti. Tra i temi toccati quello inerente la strada statale 34. I primi soldi sono stati deliberati. 327mila arrivano dai comuni (Cannobio, Verbania, Oggebbio, Cannero e Ghiffa), 100mila dalla regione. "Serviranno per avviare gli studi sul versante, poi con i progetti si potranno investire i primi 25 milioni per la messa in sicurezza - ha sottolineato Giandomenico Albertella, sindaco di Cannobio -. Speriamo di iniziare i lavori nei primi mesi del 2019".

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Pubblicità-sport

loghi sport

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa