logo1

Nel weekend Domodossola si è trasformata nella città dei bambini

Un successo la seconda edizione di Bimbi 'n Dom, tantissimi i piccoli che hanno giocato in piazza "come una volta"

domodossola bimbindom

 

In quad nella piazza del municipio, in treno in Piazza Chiossi. Questo e molto altro nel passato fine settimana nel capoluogo ossolano dove il centro storico ha ospitato la seconda edizione di Bimbi 'n Dom. Una manifestazione su due giorni tutta dedicata ai piccoli nel corso della quale però si sono divertiti anche i grandi.

"La città diventa gioco" prometteva l'iniziativa e così è stato; sabato e domenica all'interno del pentagono cittadino si potevano incontrare trampolieri ed artisti circensi, con spettacoli diversi che hanno saputo catturare l'attenzione del pubblico così come i laboratori proposti. Come sempre apprezzatissimi i gonfiabili per scivolare giù dal castello e per un salto in compagnia. Hanno sfidato la forza di gravità i piccoli utenti di "Crazy Jump" in piazza Rovereto.

I piccoli si sono trasformati in fate e supereroi grazie all'abilità dei truccabimbi, farfalle e fiori hanno colorato i visi e fatto sbocciare tanti sorrisi.

Complici le giornate di tiepido sole la manifestazione è stata un successo ed ha permesso a centinaia e centinaia di bambini di giocare e divertirsi "alla vecchia maniera", stando all'aperto e in piazza tutti insieme, con genitori e nonni.

Gli spettacoli e i laboratori erano gratuiti, per usufruire dei giochi c'era un ticket con accessi illimitati. La rassegna è stata organizzata dal Comune di Domodossola e per un weekend ha davvero saputo trasformare il capoluogo ossolano nella città dei bimbi.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa