logo1

Ieri Leo Gullotta con 'Spirito allegro' alla Fabbrica

gullotta

L'attore alla vigilia dello spettacolo di Villa ha compiuto 71 anni. Il suo appello: 'Uscite di casa! Cinema, teatro e musica sono medicina per la mente>

  Primo appuntamento del 2017 ieri con la stagione teatrale della Fabbrica di Villadossola: sul palco Leo Gullotta con 'Spirito allegro' di  Noël Coward, commedia all'insegna dello humor inglese. La storia è quella di un mondanissimo romanziere che per raccogliere materiale per un libro sull'occultismo, organizza nella sua casa una seduta spiritica. Il malcapitato si ritrova assediato dal fantasma della prima moglie che metterà a rischio il suo secondo matrimonio. Una commedia dall'aspetto classico che nelle scenografie utilizza però le moderne tecnologie di video mapping con spettacolari effetti 3D. 
<Viviamo tempi pesantucci, questo spirito allegro che non è 'spiritoso' ma 'spiritello' prende un pò in giro questo mondo – dice Gullotta- .  E' una commedia ambientata negli anni '40 Inghilterra e tante cose sono ancora attuali. Allora l'upper class quando doveva prendere un caffé si vestiva di tutto punto. Anche noi alla sagra della salsiccia vogliamo il red carpet! E poi esorcizziamo la morte, siamo attorniati da tanti problemi,  questa è una commedia di sorrisi, eleganza, gusto>.
Un Leo Gullotta che proprio alla vigilia dello spettacolo di Villadossola ha compiuto 71 anni, festeggiati sul palcoscenico, <Lavorando, è una cosa bellissima, così come tante altre persone. Poi quando arrivo in un posto mi piace andare in giro, incontrare la gente> ha spiegato concludendo con un appello: <Uscite di casa, non state dentro le mura domestiche, attaccati a internet. E' bello stare insieme, la società si costruisce così. Siate curiosi. E poi il teatro, la musica, il cinema sono medicina per la mente>.
La stagione teatrale della Fabbrica prosegue il 27 gennaio con ''Quel pomeriggio di un giorno da ... star!', commedia divertentissima che esorcizza, con il sorriso, i grandi e piccoli problemi dei nostri tempi con Corrado Tedeschi, Tosca D'Aquino e Augusto Fornari. 

Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa