logo1

Nuova Lidl : via libera alla convenzione

verbania municipio bandiere

Via libera della maggioranza con Forza Italia e Fronte Nazionale alla nuova Lidl a Pallanza

Via libera del consiglio comunale di  Verbania al nuovo supermercato Lidl a Pallanza. E' stata approvata ieri sera dopo lunga discussione la convenzione tra il Comune e Lidl Italia Srl. A presentare il progetto l'assessore ai Lavori Pubblici Roberto Brigatti. “Il nuovo insediamento si colloca tra Corso Nazioni Unite, Viale Azari, via Toscanini e via Crocetta in una zona attualmente degradata – ha detto Brigatti -, il volume sarà di poco inferiore ai 10 mila metri cubi (attualmente sono 18 mila). La struttura è formata da un piano interrato e uno superiore. Previsti 12 mila metri quadrati di verde, 3 mila metri quadrati di parcheggi, dei quali una parte sarà aperta 24 ore su 24 a uso pubblico e gli altri invece negli orari del supermercato (ma potranno essere resi fruibili in occasione di eventi su richiesta dell'amministrazione)”. Nella convenzione sono previsti diversi obblighi per Lidl: a Suna l'attuale supermercato dovrà rimanere in funzione per garantire un negozio di alimentari alla frazione. Inoltre l'altra metà dovrà restare a disposizione come sala riunioni per il quartiere senza spese per il Comune. L'azienda dovrà anche curare la manutenzione e investire tra i 50 e i 100 mila euro per la rigenerazione urbana di via Madonna di Campagna in progetti per il verde e la ciclopedonalizzazione. Non solo: i nuovi dipendenti (da 8 attuali saliranno a 25) dovranno essere assunti tra i disoccupati verbanesi o al massimo all'interno dei confini del Vco. Infine, Lidl dovrà corrispondere un contributo di 50 mila euro l'anno per 4 anni a favore dell'iniziative culturali del Comune. Favorevole alla convenzione la maggioranza, Forza Italia e Fronte Nazionale. Contrari Sinistra e Ambiente, Cittadini con voi, Sinistra Unita, Forza Silvio, Giordano Ferrari. Astenuto Damiano Colombo. Roberto Campana del Movimento 5 Stelle non ha partecipato al voto.

Maria Elisa Gualandris 

Pin It

Ricetta della settimana