logo1

Botte in centro a Intra. Interviene la Polizia

 polizia auto1

Giovane nigeriano denunciato per lesione personale aggravata dall'uso di armi. L'uomo avrebbe aggregito una persona con una bicicletta e una sedia 

Nella serata di giovedì 1 febbraio, una “Volante” della Questura interveniva in questa piazza Ranzoni dove era stata segnalata una colluttazione tra due giovani di colore. Giunti sul posto, i poliziotti raccoglievano la testimonianza di alcuni avventori e della persona aggredita che presentava un occhio, il sinistro, vistosamente tumefatto. Provvedevano, altresì, ad identificare l’extracomunitario resosi responsabile delle violenze. L’uomo, A.O.I., 26enne della Nigeria, dalle ricostruzioni effettuate, avrebbe aggredito la vittima usando come corpo contundente, dapprima la propria bicicletta, e successivamente una delle sedie del bar.

Viste le lesioni riportate dall’aggredito, veniva richiesto l’intervento del personale sanitario del DEA di Verbania.

A.O.I., già noto a questo Ufficio per i numerosi precedenti, relativi a reati contro la persona, il patrimonio e la personalità dello Stato, e recentemente in cura presso il Centro di Salute Mentale dell’Ospedale Castelli, veniva denunciato a piede libero all’A.G. per i reati di lesione personale, aggravata dall’uso di armi, e danneggiamento.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa