logo1

Tentato furto in un ristorante di Verbania

 polizia auto1

E' successo all'alba di domenica. La Polizia ha arrestato un pluripregiudicato 

 

Il rumore di vetri infranti, a quell’ora della notte, aveva richiamato l’attenzione del vicinato, tanto che uno dei residenti non ha avuto esitazione a chiamare la Questura per dare l’allarme.

È successo alle prime ore di ieri, domenica 15 aprile. Pochi minuti dopo i Poliziotti di Volante traevano in arresto E.H.R., cittadino italiano 37enne, pluripregiudicato per delitti contro il patrimonio, la P.A. e in materia di stupefacenti.

Intervenuti sul posto, gli agenti si avvedevano immediatamente della persona che cercava di nascondersi alla loro vista, accucciandosi dietro il muro di cinta del cortile all’interno del quale sorge l’esercizio commerciale. Intercettato il sospetto, ed effettuata la sua identificazione, procedevano altresì ad un esame dei luoghi per accertare il compimento di eventuali attività delittuose.

Si accorgevano così che la porta di servizio della cucina del ristorante presentava un vetro infranto e la maniglia parzialmente divelta. All’interno della stanza, inoltre, veniva notato un borsone da palestra di colore rosso, con struttura rigida in tubolari metallici, verosimilmente utilizzato come ariete per sfondare l’infisso.

Per queste ragioni, E.H.R., che presentava pure dei tagli recenti al polso destro, ulteriore conferma della sua responsabilità per il fatto criminoso, veniva arrestato con l’accusa di tentato furto, aggravato per avere usato violenza sulle cose, e il borsone sequestrato in quanto strumento di reato.

L’uomo veniva infine tradotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa