logo1

Omegna, fervono i preparativi in vista del Natale

In programma mostre di giocattori, concerti e spettacoli teatrali. Primo dicembre l'appuntamento è con l'accensione degli alberi di Natale

omegna natale

 

Fervono i preparativi per il Santo Natale a Omegna. Organizzato dall’Assessorato Comunale al Turismo e al Commercio, il lungo elenco di manifestazione si intreccia con gli eventi messi a punto dalla Ludoteca del Parco della Fantasia Gianni Rodari, che ha già annunciato la sua Bottega della Befana, e le iniziative a cura della Parrocchia, del Distretto Turistico deFervono i preparativi per il Santo Natale a Omegna. Organizzato dall’Assessorato Comunale al Turismo e al Commercio, il lungo elenco di manifestazione si intreccia con gli eventi messi a punto dalla Ludoteca del Parco della Fantasia Gianni Rodari, che ha già annunciato la sua Bottega della Befana, e le iniziative a cura della Parrocchia, del Distretto Turistico dei Laghi e delle numerose Associazioni della nostra città.

 

Un ruolo di primo piano, in queste festività natalizie ha tutta l’intenzione di giocarlo ASCOM Omegna, che si è occupata delle luminarie con il coinvolgimento dei commercianti della città mentre, oltre ai consueti mercatini di Natale allietati dalla contestuale castagnata organizzata dal Gruppo Alpini Omegna Centro, l’Associazione Pro Loco cittadina ha in mente un pranzo e merenda D’la Niguja in Piazza Martiri della Libertà.

A contorno dei venti giorni di festa - che dal 24 novembre si succederanno fino al 6 gennaio - non mancheranno mostre di giocattoli, concerti, spettacoli teatrali, passeggiate a lume di candela, laboratori creativi e balli in maschera per i più piccini che, quest’anno, avranno una location ad hoc dove incontrare “al caldo” il Babbo Natale della nostra città e una pista di pattinaggio che, come l’anno scorso, tornerà in Piazza Salera, grazie all’importante sostegno delle attività commerciali.

“Per questo Natale – ha puntualizzato Mattia Corbetta, Assessore Comunale al Turismo e al Commercio– abbiamo lavorato insieme alle Associazioni cittadine anche sulle installazioni luminose, che non caratterizzeranno più solo l’area di Palazzo di Città e Piazza Salera. Per la prima volta, infatti, anche Piazza Beltrami avrà un ruolo da protagonista, mentre non mancheranno eventi in grado di emozionare e coinvolgere grandi e piccini”.

Dopo l’appuntamento del 1 dicembre per festeggiare l’arrivo di Babbo Natale, l’accensione del Grande Albero e delle installazioni luminose nelle piazze, i cittadini potranno assistere a eventi di grande attrattività. Tra questi, le fontane danzanti in Largo Cobianchi e lo spettacolo di videomapping “Magic Christmas projection mapping” in Piazza Mameli, entrambe rese possibili grazie alla collaborazione fattiva con il già citato Distretto Turistico dei Laghi.

Non mancheranno, infine, gli attesissimi fuochi piromusicali a cura della GF Pyro Graziani, mentre un ricco parterre di iniziative si snoderà anche a inizio anno per festeggiare l’arrivo della Befana e terminerà con un concerto a cura di Roberto Olzer e Gian Maria Ferraris.

Tra le novità del programma di Natale di quest’anno a Omegna, anche il Presepe allestito presso il Battistero per volontà del Prevosto Don Gianmario Lanfranchini e realizzato grazie alla collaborazione di ABLO.

Per favorire gli omegnesi e chiunque deciderà di fare i propri acquisti nella nostra città, le Vie Cavallotti e Alberganti saranno chiuse al traffico nei fine settimana a partire da sabato 24 novembre. Sempre nei week end, la Via Mazzini sarà invece interrotta al traffico veicolare solo nelle ore pomeridiane.i Laghi e delle numerose Associazioni della nostra città.

Un ruolo di primo piano, in queste festività natalizie ha tutta l’intenzione di giocarlo ASCOM Omegna, che si è occupata delle luminarie con il coinvolgimento dei commercianti della città mentre, oltre ai consueti mercatini di Natale allietati dalla contestuale castagnata organizzata dal Gruppo Alpini Omegna Centro, l’Associazione Pro Loco cittadina ha in mente un pranzo e merenda D’la Niguja in Piazza Martiri della Libertà.

A contorno dei venti giorni di festa - che dal 24 novembre si succederanno fino al 6 gennaio - non mancheranno mostre di giocattoli, concerti, spettacoli teatrali, passeggiate a lume di candela, laboratori creativi e balli in maschera per i più piccini che, quest’anno, avranno una location ad hoc dove incontrare “al caldo” il Babbo Natale della nostra città e una pista di pattinaggio che, come l’anno scorso, tornerà in Piazza Salera, grazie all’importante sostegno delle attività commerciali.

“Per questo Natale – ha puntualizzato Mattia Corbetta, Assessore Comunale al Turismo e al Commercio– abbiamo lavorato insieme alle Associazioni cittadine anche sulle installazioni luminose, che non caratterizzeranno più solo l’area di Palazzo di Città e Piazza Salera. Per la prima volta, infatti, anche Piazza Beltrami avrà un ruolo da protagonista, mentre non mancheranno eventi in grado di emozionare e coinvolgere grandi e piccini”.

Dopo l’appuntamento del 1 dicembre per festeggiare l’arrivo di Babbo Natale, l’accensione del Grande Albero e delle installazioni luminose nelle piazze, i cittadini potranno assistere a eventi di grande attrattività. Tra questi, le fontane danzanti in Largo Cobianchi e lo spettacolo di videomapping “Magic Christmas projection mapping” in Piazza Mameli, entrambe rese possibili grazie alla collaborazione fattiva con il già citato Distretto Turistico dei Laghi.

Non mancheranno, infine, gli attesissimi fuochi piromusicali a cura della GF Pyro Graziani, mentre un ricco parterre di iniziative si snoderà anche a inizio anno per festeggiare l’arrivo della Befana e terminerà con un concerto a cura di Roberto Olzer e Gian Maria Ferraris.

Tra le novità del programma di Natale di quest’anno a Omegna, anche il Presepe allestito presso il Battistero per volontà del Prevosto Don Gianmario Lanfranchini e realizzato grazie alla collaborazione di ABLO.

Per favorire gli omegnesi e chiunque deciderà di fare i propri acquisti nella nostra città, le Vie Cavallotti e Alberganti saranno chiuse al traffico nei fine settimana a partire da sabato 24 novembre. Sempre nei week end, la Via Mazzini sarà invece interrotta al traffico veicolare solo nelle ore pomeridiane.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa