logo1

Legro d'Orta: ''il paese dipinto snaturato dai pittori spray''

Legro d'Orta: ''il paese dipinto snaturato dai pittori spray''

Comunicato Stampa - “Ci sono voluti quasi vent’anni per costruire l’immagine di “Legro paese dipinto”. E’ bastato un pomeriggio per distruggere un vanto del lago d’Orta”.

“L’unica collezione di murales in Italia a narrare la storia del cinema piemontese con 46 murales deve ora confrontarsi con nuovi murales imposti dal comune di Orta senza alcun ascolto della popolazione, né di chi, dal 1998, ha fatto di Legro un luogo di visita da parte di tanti turisti richiamando giornali e troupe televisive di tutta Europa. A quelli, firmati da artisti italiani e stranieri, da sabato si affiancano opere molto discutibili e assolutamente fuori luogo dal contesto della piccola frazione. Opere, si fa per dire, estranee all’ambiente tutelato dalle leggi del paesaggio e per anni curato dai legresi sulle cui facciate i 46 muri dipinti ( opere vere firmate da artisti di pregio) hanno richiamato migliaia di turisti”.

E’ il commento amaro di Fabrizio Morea, ex sindaco, ma prima ancora ‘inventore’ del paese dipinto, nato nel 1998 sotto la guida di valorosi docenti che avevano messo al muro i fotogrammi di celebri pellicole.

A Legro non sono pochi a gridare allo scandalo dopo l’iniziativa che la giunta comunale ortese (Sindaco  Angeleri, vice Ferrentino, Assessore alla cultura Colle) ha deciso in sordina che sabato  una decina di muri in cemento armato che costeggiano la via della stazione sarebbero stati ricoperti dallo spray dei graffitari.

“Di Legro paese dipinto”, non rimarrà che il ricordo- dicono i molti passando davanti a quelle ‘opere’. E il vicesindaco, ‘affrontato’ ieri pomeriggio dalla minoranza consigliare, non ha saputo dire altro se non che…“se poi a lavoro finito saranno brutti li cancelleremo!”

Armati di bombolette, gli ‘artisti’ di un liceo omegnese hanno difeso le loro opere, ma da domani si annuncia una battaglia  che potrebbe diventare anche legale; alcuni legresi starebbero infatti pensando di incaricare un  tecnico per valutare se siano stati concessi i permessi urbanistici, paesaggistici ed edilizi per compiere quell’operazione proprio in una zona sottoposta a  vincolo.

Accademia delle Arti

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa