logo1

" Un'arancia per tutti "

Diverse le iniziative organizzate dal Novacoop sul territorio in occasione del mese dedicato alla legalità. Si comincia domani con lo spettacolo teatrale " Storie d'inverno - storie di arance, donne e lotte " al Maggiore

arancia tutti

 

Gli agrumi come simbolo della lotta alla criminalità organizzata e fulcro del gemellaggio ideale tra il Piemonte e la Sicilia. Nel mese di marzo, tradizionalmente dedicato al tema della legalità, Nova Coop lancia l’iniziativa “Un’arancia per tutti”, una serie di eventi che avranno come epicentro le province di Novara e Verbania, per ribadire il proprio impegno nella promozione dei valori di legalità e di eticità delle filiere produttive.

 

Nova Coop, che inserisce la legalità, il rispetto della dignità umana etra i suoi valori costitutivi, è da sempre in prima linea nella sensibilizzazione dei Soci, dei consumatori attorno ai temi del rispetto delle leggi.

Quest’anno, in occasione del Mese della Legalità, la Cooperativa ha deciso di organizzare una serie di iniziative tra le province del VCO e di Novara, scegliendo come simbolo l’arancia.

“Un’arancia per tutti” prenderà domani, via mercoledì 13 marzo, al Teatro Maggiore di Verbania, con lo spettacolo dell’artista siciliano Alessio Di Modica dal titolo “Sole d’inverno – Storie di arance, donne e lotte” che verrà replicato il 15 marzo al Piccolo Coccia di Novara. La rappresentazione teatrale, realizzata in collaborazione con l’Udi – Unione Donne Italiane, racconta la storia di Graziella Vistrè, raccoglitrice di arance nella piana di Lentini e segretaria della Camera del Lavoro prima a Bagheria e poi nella stessa Lentini. Il 16 marzo l’iniziativa si salderà con la “Festa degli Agrumi” in programma a Cannero Riviera, dove alle 10.30 è previsto il convegno “Intorno all’arancia”, nel corso del quale interverrà Enrico Nada, Responsabile Politiche Sociali di Nova Coop; alle 15.30 si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica “Un’arancia per tutti”, che racconta lo scambio tra i giovani di Cannero Riviera e di Lentini (SR) Da giovedì 14 a domenica 17 marzo Cannero accoglierà proprio gli studenti siciliani protagonisti dello scambio insieme ai coetanei piemontesi. A febbraio una delegazione di 16 studenti della classe terza media di Cannero è stata in Sicilia per approfondire la conoscenza del territorio e delle filiere etiche nella produzione degli agrumi.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa