logo1

Premio alla Carriera per Massimiliano Blardone

 balrdone premio carriera

Coni premia Massimiliano Blardone. La cerimonia nei giorni scorsi a Roma

Il 15 dicembre nel salone d'onore del Coni si e' svolto il tradizionale incontro di fine anno delle Fiamme Gialle con la stampa e le Autorita' durante il quale sono stati assegnati i premi alla carriera a Massimiliano Blardone, Alessio Sartori e Simone Raineri. Premiati inoltre gli atleti delle sezioni giovanili, illustrata la prossima stagione agonistica e assegnati il premio “Atleta dell’Anno Fiamme Gialle 2016” a Niccolò Campriani e il premio “Emozioni infinite” a Martina Caironi

Alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Vice Sindaco e Assessore allo Sport di Roma Daniele Frongia, del Vicepresidente CONI Giorgio Scarso e del Vicepresidente del CIP Sandrino Porru e altre numerose Autorità sportive e militari, le Fiamme Gialle giovedi' 15 dicembre hanno salutato il 2016 consegnando i premi piu' importanti e prestigiosi dell'anno ai loro migliori atleti.
 
Massimiliano Blardone, Alessio Sartori e Simone Raineri ricevono il “premio alla carriera” quali “straordinari atleti che hanno portato i colori gialloverdi ai vertici internazionali dello sci alpino e del canottaggio”.
 
Durante la serata sono stati inoltre consegnati i premi “Atleta dell'anno” a Niccolò Campriani, in virtù delle due medaglie d’oro nel tiro a segno conquistate ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro ed il premio “Emozioni infinite” a Martina Caironi per “aver emozionato tutti conquistando un oro ed un argento nell’atletica leggera ai Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro”.
 
Ad aprire la serie di interventi, il Presidente Giovanni Malagò che, dopo aver fatto gli onori di casa salutando e ringraziando le Autorità e gli atleti presenti, ha sottolineando come "le Fiamme Gialle siano un'eccellenza del Paese con un curriculum da invidiare." Ha evidenziato inoltre l'importanza della collaborazione e sinergia tra il CONI e le Fiamme Gialle, auspicando in conclusione di far diventare la cerimonia un appuntamento fisso nello splendido Salone d'Onore.
 
Dichiara Max: “Sono onorato di ricevere un riconoscimento cosi' importante, non mi stanchero' mai di sottolineare l'importanza del ruolo delle Fiamme Gialle nella promozione dello sport e nel sostegno dei gruppi sportivi che mi hanno aiutato a crescere e a raggiungere importanti traguardi”.
 
Presenti, oltre agli atleti premiati, anche i medagliati olimpici Tania Cagnotto, Daniele Garozzo, Matteo Lodo, Domenico Montrone, Giuseppe Vicino e il campione dello sport gialloverde Gianmarco Tamberi
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa