logo1

Sanità. Cristina : " Castelli eccellenza per radioterapia e oncologia"

 verbania ospedale castelli ingresso

La deputata azzurra corre in appoggio della proposta avanzata dal leghista Montani

«Salvare l'Ospedale Castelli è un dovere e ciò al di là di ogni dispositivo di Legge. Chi meglio di un parlamentare sa che le leggi possono essere modificate con opportune proposte da sottoporre al vaglio del Parlamento. Forza Italia è sempre stata a favore dell'ospedale unico e, nel contempo, ha sempre lottato anche per la difesa dei due Ospedali San Biagio e Castelli. Occorre che la Regione si impegni a dare al Territorio prospettive di alta qualità della Sanità nel VCO più che di quantità. Creare dunque dei presidi efficienti, potenziando l'esistente e garantire un pronto intervento di salvezza in caso di patologie che porterebbero alla morte in poche ore. Sul potenziare l'esistente L'OSPEDALE CASTELLI DOVREBBE DIVENTARE UN'ECCELLENZA NELLA RADIOTERAPIA E NELLA ONCOLOGIA; è questo che rappresenterò al Governatore Alberto Cirio durante l'audizione personale sul tema concessami per il giorno 29 novembre in occasione della di lui venuta sul Territorio.

L'investimento che la Regione ha dichiarato di voler fare sul VCO deve consegnarci un riassetto sanitario di elevata qualità e garantirci - nel limite della impossibilità per gli elevati costi di avere due ospedali principali - che tutti i residenti ed i turisti possano avere la garanzia di essere salvati nelle emergenze e ciò da Gurro a Formazza. Il resto è da discutere come discuterò portando le istanze e le ragioni che in questo mese mi hanno rappresentato molti Amministratori e Sindaci sia dell'Ossola che del Verbano, istanze tutte aventi il comune denominatore della qualità ed efficienza della Sanità sul Territorio del Verbano Cusio Ossola».

Cosi il deputato di Forza Italia, avv. Mirella Cristina, in vista del consiglio comunale aperto convocato oggi alle ore 15 a Verbania.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa