logo1

Acqua Novara.Vco regalerà in tre anni 30.000 borracce alle scuole delle due province

 

 Terzoli: "È la più vasta campagna di sensibilizzazione ambientale del Paese"

borracce

Cinquemila borracce per gli alunni delle scuole primarie di Novara. E' l'iniziativa di Acqua Novara.Vco, Comune di Novara e Assa. Le prime borracce (circa 80), rigorosamente realizzate in alluminio, sono state consegnate l'altro giorno ad una rappresentanza delle scuole elementari intervenuta, con i propri insegnanti, presso la Sala Arengo del Broletto. Il Sindaco Alessandro Canelli, con l'assessore all'Istruzione Valentina Graziosi, il presidente di Acqua Novara Vco Emanuele Terzoli e il presidente di Assa Yari Negri hanno accolto i ragazzi illustrando le iniziative che anche Novara sta promuovendo con l'obiettivo di ridimensionare, per quanto possibile, l'utilizzo della plastica.

 

“Le borracce brandizzate distribuite ai bambini delle primarie di Novara sono in alluminio – commenta Terzoli di Acqua Novara.Vco – ognuno potrà decorarle e personalizzarle, portarle in classe al posto della bottiglietta di plastica. Per dare il buon esempio, le doneremo anche ai consiglieri comunali e continueremo a programmare iniziative che aiuteranno a riflettere: tutti insieme per favorire una città ecosostenibile. Acqua Novara.Vco sta mettendo in atto questa mission con la distribuzione di queste borracce, non solo a Novara ma anche su tutto il territorio di competenza. Regaleremo in tre anni 30.000 borracce. È la più vasta campagna di sensibilizzazione ambientale del Paese”.

L'idea di Acqua Novara.Vco risale a oltre sei mesi fa e ha visto una prima realizzazione di successo a Verbania (3000 pezzi circa) e una seconda in occasione di Boom il Festival dei Bambini a Novara. Ora anche gli studenti delle scuole di Novara avranno la loro borraccia. Da oggi e nelle prossime settimane, nel Comune di Novara si avvierà la distribuzione: in tutto n.5.000 borracce, con il logo di Acqua Novara.Vco e Assa, destinate ai piccoli novaresi che frequentano le elementari. L'intento è di raggiungere la consegna di 30.000 in un triennio. "Obiettivo, iniziare sin dalla tenera età a educarli a una vita plastic free. Con l'acqua potabile - buona e sicura - sempre a portata di mano, con un occhio lungimirante e rivolto alle problematiche attuali legate all'ambiente". È l'iniziativa del presidente di Acqua Novara.Vco Emanuele Terzoli, subito accolta dal Sindaco Alessandro Canelli. “Viviamo in un periodo in cui le immagini ci rimandano a discariche di plastica non smaltita, mari e oceani dove la quantità di plastica sta superando quella dei pesci – spiega Canelli – con questa iniziativa, nel nostro piccolo, iniziamo a sostituire le classiche bottigliette con borracce di alluminio, distribuendole gratuitamente nelle nostre scuole. Il prossimo step sarà quello che riguarderà, con la stessa iniziativa, le scuole medie della città. Immaginare un mondo senza plastica oggi è praticamente impossibile, ma stiamo promuovendo alcune azioni finalizzate a contribuire al miglioramento dell'ambiente: la plastica monouso ad esempio si può sostituire con la ceramica o con il mater-bi, prodotto nato tra l'altro sul nostro territorio grazie a Novamont. Iniziare questa piccola rivoluzione partendo dalle mense scolastiche potrebbe costituire l'inizio di percorso verso la creazione di un ambiente più sostenibile”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa