logo1

lagodorta scorcio

Comunicato Stampa - Come saranno riorganizzate le ATL del Piemonte?  E’ giunta l’ora di unasola ATL tra Novara e Vco? Futuro in ordine sparso per le Pro Loco o è rafforzamento delle forme consortili? Sono alcuni temi che saranno affrontati venerdì 13 gennaio alle 15,30 in un incontro promosso dall’Assemblea dei soci del Consorzio interprovinciale tra le Pro Loco di Novara e Vco che vedrà la presenza dell’Assessore regionale al turismo.

“La scelta della sede del confronto - spiega il presidente del Consorzio, Fabrizio Morea - è caduta su Ameno perché è sotto gli occhi di tutti l’impulso di promozione turistica e culturale che in quel comune si è sviluppato grazie all’intelligente rassegna estiva dedicata al Blues; un evento che, ormai da anni, sta riscuotendo sempre maggiori consensi anche a livello internazionale e che, per certi versi, potrà essere paragonato, un giorno, al grande  festival  voluto molti anni or sono dalla Regione e dal Distretto dei laghi: l’ormai purtroppo defunto “Lago Maggiore Jazz”. Come non dimenticare i mostri sacri del jazz che vi parteciparono sedici anni fa, da Ray Charles a Michel Petruccianì, da B.B. King a Jorge Ben e Michel Camilo solo per ricordarne alcuni. Dagli anni 2000, il lago d’Orta è orfano di eventi di grande richiamo e occorre  pensare al futuro raccogliendo le forze, al di la di ogni forma di campanilismo. Anche fondendo piccole associazioni per dare vita a Consorzi di promozione territoriale che possano riportare il Cusio sui media di tutto il mondo.” Dall’incontro con l’Assessore regionale ci si attendono risposte, dice ancora Morea, anche perché è tempo di passare dalle proposizioni più o meno elettorali, a fatti concreti per dare finalmente vita alla riorganizzazione turistica piemontese di cui gli operatori del settore non dimenticano gli annunci fatti per anni da vari assessori regionali


Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa