logo1

Verbania chiede all'Asl l'attivazione della Casa della Salute

verbania municipio

La giunta verbanese ha formalizzato all'Asl la richiesta di attivazione della Casa della Salute. Potrebbe nascere negli spazi del Distretto sanitario

 

Con un atto di indirizzo deliberato dalla Giunta, l’Amministrazione Comunale di Verbania ha richiesto alla competente ASL del VCO, l’attivazione di una Casa della Salute a Verbania, individuata presso il Distretto Sanitario a Sant'Anna.

 

Un passo formale, a seguito degli incontri avvenuti con la Regione Piemonte, ASL, Ordine dei Medici ecc., per dotare la città e il territorio di uno strumento teso a garantire la continuità assistenziale nei percorsi di cura dei cittadini fra territorio ed ospedale.

Una scelta compiuta dalla Giunta Regionale del Piemonte, che prevede lo sviluppo dell’assistenza primaria attraverso le Case della Salute, veri e propri centri attrezzati aperti 12 o 24 ore al giorno per ospitare ambulatori, medici di famiglia, specialisti e infermieri, punto prelievi e servizi assistenziali, quali primo livello di contatto del cittadino con il sistema sanitario.

L’intento è quello di promuovere una medicina di territorio:

- sempre più accessibile, facilmente fruibile e visibile, con la stessa “autorevolezza” dell’ospedale in quanto interagente e complementare rispetto alla medicina specialistica;

- adeguatamente organizzata in ciascun ambito distrettuale e coordinata con l’area socio-sanitaria per intercettare e rispondere appropriatamente ai bisogni della popolazione di riferimento, con particolare riferimento alle patologie croniche a maggior impatto sociale.

“Una scelta importante – affermano il sindaco di Verbania Silvia Marchionini e l'assessore Danilo Minocci – quella di far partire la Casa della Salute, perché risponde a una esigenza necessaria e utile ai cittadini. Per un nuovo modello di sanità in cui il futuro Ospedale unico a Ornavasso non sia il solo nodo centrale della sanità, ma sia integrato da questa struttura intesa come primo livello di contatto e di risposta alle esigenze di salute delle persone”.

La Giunta regionale avvierà nel corso di quest'anno, con un primo stanziamento di 4 milioni di euro, 66 progetti di Case della Salute, con risorse che saranno utilizzate principalmente per nuove assunzioni di infermieri e altro personale sanitario, per incentivi a medici di famiglia e pediatri, per l'informatizzazione di tutti i servizi offerti e per l'acquisto delle attrezzature.

Nell’Asl del VCO i fondi previsti sono per il potenziamento di quelle ad Omegna e Cannobio, e per quelle da attivare a Verbania e a Crevoladossola.

Ovviamente l'ubicazione deve agevolare la possibilità per i cittadini di accedervi facilmente, per questo l’indicazione del Distretto Sanitario di Verbania in viale Sant'Anna (o in altri idonei locali da reperire da parte della stessa ASL), tenendo anche conto della possibilità, in un possibile futuro, dell’inserimento della Casa della Salute nel costruendo compendio farmaceutico comunale in corso Cairoli. 


Web TV

Ultime news

Domenica, 22 Ottobre 2017
La nostra serie A di volley
Domenica, 22 Ottobre 2017
Igor ok: 3-0 a Pesaro
Domenica, 22 Ottobre 2017
La Vinavil Cipir sbanca Bra
Domenica, 22 Ottobre 2017
Briga e Trecate fanno 1-1
Domenica, 22 Ottobre 2017
Cabrini mette le ali all'Omegna
Domenica, 22 Ottobre 2017
Il Gozzano è primo da solo
Domenica, 22 Ottobre 2017
Accademia Borgomanero 1961 irresistibile
Domenica, 22 Ottobre 2017
Casas fa impazzire di gioia la Juve Domo
Domenica, 22 Ottobre 2017
Andrea Cova: “Andiamo avanti così”

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa