logo1

Unione Industriale VCO: i numeri locali e il cammino in ottica Industry 4.0

Il presidente Locatelli: "Scarso interesse di molte aziende che vanno avanti per forza d'inerzia, preoccupazione per il passaggio generazionale. Serve una scossa e i mezzi li abbiamo"

verbania unioneindustriale bilancioevoOk

 

Unione Industriale VCO: stamattina un primo bilancio di un biennio di rinnovamento in ottica Industry 4.0 e targato EVO-VCO e poi alcuni numeri relativi all'industria locale. Le cifre descrivono un mercato interno più tonico a livello nazionale ma con un indice di produzione ancora lontano dalla media europea, bene il Piemonte nell'export, secondo solo alla Lombardia, con una crescita nel 2017 per il VCO del 9,1%. La ripresa locale risulta ancora modesta come nella maggior parte delle province piemontesi; il saldo delle nostre imprese è in flessione in quasi tutti i settori, eccezion fatta per il comparto turistico. In questi primi mesi 2018 assunzioni ed investimenti all'insegna dell'attesa dei risultati elettorali e delle intenzioni del nuovo governo.

In questo quadro si inserisce l'attività di rinnovamento dell'Unione Industriale avviata nel 2016 con - per esempio - un nuovo sito internet e canale YouTube, streaming per incontri e conferenze, un osservatorio dati, progetti dedicati ai giovani per avvicinare scuola e mondo del lavoro e progetti e sinergie per far ripartire il territorio tra industria e turismo. Con Evo Vco un pool di esperti affianca le imprese nel cammino verso la quarta rivoluzione industriale. Il presidente dell'associazione Umberto Locatelli non ha mancato però di sottolineare lo scarso interesse da parte di molte aziende che, ha spiegato, vanno avanti per la forza d'inerzia impressa dalla vecchia classe imprenditoriale; da qui la preoccupazione per il passaggio generazionale. Sono circa 200 gli associati, solo il 15% ha al momento mostrato interesse verso questo percorso. <Serve una scossa e i mezzi li abbiamo> ha affermato Locatelli, evidenziando la proposta di un check personalizzato e gratuito per le aziende volto a individuare le linee per il futuro in ottica 4.0, indicazioni che l'imprenditore sarà poi libero o meno di seguire.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa