logo1

Ferrovie: 33 sindaci a Torino per presentare il neonato Comitato

vconotizie 00

Gli amministratori incontreranno presto anche i responsabili di Rfi e Trenord per chiedere interventi per ridurre l'impatto acustico dei treni

I sindaci del neonato comitato sui problemi legati al trasporto ferroviario locale, si incontreranno con i responsabili di Rfi eTrenord per sollecitare soluzioni alle problematiche connesse avibrazioni, barriere antirumore e inquinamento acustico nel loro territorio. E' quanto emerge da un incontro oggi in Regione a Torino, dove i sindaci hanno presentato il neonato Comitato. In attesa di un nuovo incontro in marzo, Cesare Paonessa, funzionario dell'Agenzia per la Mobilità Metropolitana, ha dato ai sindaci alcune prime risposte.

La chiusura nel 2012 di dodici tratte ferroviarie regionali tra cui l'Arona-Santhià, ha ricordato, è stata dettata dall'impossibilità di sostenerne i costi di gestione. La sola possibilità di riattivazione sarebbe la privatizzazione, per la quale è in corso una richiesta di manifestazione di interesse. Sul fronte del materiale rotabile, ha aggiunto, Rfi ha un piano di acquisizione dal 2019. Prima potrà esserci solo un rimodernamento dell'esistente.

Pin It

Ricetta della settimana