logo1

Sicurezza nelle scuole: da Roma 2 milioni di euro per Vco e Alto Novarese

Serviranno per interventi nei comuni di Baceno, Masera, Castelletto Sopra Ticino e Pisano

scuola

 

Da Roma 800 mila euro al Comune di Baceno e 240 mila a Masera per interventi di adeguamento sismico e messa in sicurezza nelle scuole. Il finanziamento rientra in uno stanziamento nazionale di un miliardo di euro per oltre 1700 interventi. La lista delle amministrazioni beneficiarie è stata pubblicata sul sito del Ministero dell'istruzione. Oltre ai 2 comuni del Vco, per l'Alto Novarese 750 mila euro andranno a Castelletto Sopra Ticino e 140 mila a Pisano. L'accordo sui comuni beneficiari è stato raggiunto lo scorso 22 novembre, in Conferenza Unificata, sulla base delle programmazioni regionali. A dicembre la firma del relativo decreto da parte della Ministra Fedeli.

A Baceno – cui è destinato il finanziamento locale più sostanzioso - i lavori interesseranno la scuola secondaria di 1° grado Innocenzo IX, ovvero la scuola media. Saranno spesi per la messa a norma della palestra, attualmente sottodimensionata. <Si tratta dell'ultimo tassello di interventi di riqualificazione delle scuole medie di valle> spiega il sindaco Stefano Costa. Lo stesso aggiunge che il costo totale dell'intervento si aggira intorno al milione e 200 mila euro, sarà necessario predisporre un piano di investimenti con gli altri comuni valligiani per la parte restante <Appena conosceremo le tempistiche del finanziamento> conclude Costa.

A Masera i fondi serviranno per il risanamento energetico della scuola primaria.

Importante anche il contributo per Castelletto, sarà destinato alla scuola dell'infanzia "Il Girotondo" per una ristrutturazione del 2° plesso. Con i fondi stanziati per Pisano interventi di manutenzione straordinaria sia sulla scuola dell'infanzia che per la primaria.

Lo stanziamento di fondi totale per il Piemonte sfiora i 50 milioni di euro.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa