logo1

Fuga a 200 all'ora per evitare l'alcol test

E' successo a Verbania, il pirata della strada è un bavenese di 30 anni e fortunatamente non ha causato incidenti

 
 

polizia omegnanotturne05

 
 
Fuga a 200 all’ora per evitare l’alcol test. Un bavenese di 30 anni non si è fermato al controllo della Polizia e dopo, un inseguimento a folle velocità tra Intra e Fondotoce è stato fermato, denunciato e sanzionato, fortunatamente senza causare incidenti. Alle 4 la Volante impegnata in un normale servizio di controllo, nei pressi dell’hotel Ancora a Intra,  ha intimato l’Alt a una Fiat 500 Abarth. Il conducente ha prima rallentato, ma subito dopo ha accelerato, fuggendo senza fermarsi al controllo. La pattuglia dei poliziotti del Commissario capo Giuliano Ciraldo si è lanciata all’inseguimento. La Volante ha tallonato la 500 nel centro della città. La fuga è proseguita fino a Fondotoce, toccando la velocità di 210 km all’ora. A Fondotoce, il pirata della strada ha affrontato contromano la curva all’altezza dell’ufficio postale e poi preso sempre contromano la rotonda. Ha poi cercato di far perdere le proprie tracce infilandosi in un parcheggio nelle vicinanze. I poliziotti non si sono fatti ingannare e hanno bloccato l’auto appena ha cercato di riprendere la marcia. Alla guida A.C., 30 anni, residente a Baveno. Subito gli uomini della Questura hanno notato il forte odore di alcol che emanava. Sottoposto all’etilometro è infatti risultato ubriaco con un tasso di 1,2 grammi di alcol per litro, oltre due volte il limite consentito dalla legge. Nei suoi confronti sono stati redatti tre verbali di violazione al Codice della Strada, uno per eccesso di velocità, per avere viaggiato contromano in prossimità di curve e per il mancato rispetto degli obblighi nei confronti di agenti operanti sulla strada.
La patente gli è stata ritirata e inviata alla Prefettura per le valutazioni del caso ed è stato denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale. Rischia una pena  fino a 5 anni e multe fino a 5 mila euro. Ed è un miracolo che non ci siano stati incidenti. Solo la settimana scorsa, in una situazione analoga la Volante era finita fuori strada a Fondotoce per inseguire un’auto che non si era fermata al controllo, con il bilancio di due agenti feriti. 
 
di Maria Elisa Gualandris
Pin It

Ricetta della settimana