logo1

Domenica ad Arona il cimento invernale

Lo scorso anno i coraggiosi sono stati poco meno di una settantina. Almeno un migliaio gli spettatori attesi

 

arona cimento

 

E’ tutto pronto ad Arona per l’edizione 2018 del Cimento Invernale, il tuffo fuori stagione nelle gelide acque del lago. Quest’anno l’appuntamento coincide con la domenica di Carnevale, per cui c’è attesa e curiosità per vedere come entreranno in acqua mascherati gli “orsi polari”. Lo scorso anno erano poco meno di una settantina, provenienti da Svizzera, e da tutto il Nord Italia; nutrita la rappresentanza di liguri che vivranno il loro cimento principale domenica 4 marzo a Genova. Ad Arona è atteso dalla costa ligure anche Raffaele Ferrara, cinquantaduenne non vedente al suo 15° bagno fuori stagione nella città del Sancarlone. Il ritrovo è fissato alle 10 all’Hotel Giardino, come da tradizione quartier generale della manifestazione. A seguire per tutti la visita medica e poi, dopo la foto di rito, alle 11.30 il tuffo nello scivolo di largo Garibaldi. Lo scorso anno i più coraggiosi rimasero in acqua quasi un quarto d’ora. I più freddolosi tuffo e via a riscaldarsi. Alle 11.45 è previsto l’Ice Sprint, una gara andata e ritorno dalla boa sulla distanza di 50 metri. La manifestazione vuole ricordare due campioni del nuoto Giuseppe De Micheli e Sandro Ferrari e anche Vittorio Zenith, colui che ha rilanciato in cimento nel dopoguerra, recentemente scomparso. Al rientro all’albergo premi per tutti e riconoscimenti per giovani anziani e chi è giunto da più lontano, ma soprattutto un caldo bicchiere di vin brulè e uno stuzzicante spuntino. Almeno un migliaio di persone sono attese come spettatori.

 

di Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa