logo1

Sessantadue temerari al Cimento di Arona

L'acqua gelida e l'aria pungente non hanno scoraggiato i partecipanti all'edizione 2018 del Cimento di Arona, evento promosso dalla Pro loco

arona cimento

 

Arona ha celebrato la 42esima edizione del Cimento Invernale domenica 11 febbraio. Sette gradi, nessuna paura di fare un tuffo nelle acque gelide del lago e 62 i partecipanti di tutte le età. L'evento è stato organizzato dalla Pro Loco Arona in collaborazione con l'Associazione Amici del Lago . << Il Cimento Invernale aronese è una tradizione antica , nata all'inizio del secolo – ha raccontato Alberto Tampieri, presidente della Pro Loco - la manifestazione si è però interrotta durante la guerra. Successivamente, nel 1972, il professor Alessandro Ferrari ha ripreso l'organizzazione dell'evento regalando al Cimento Invernale una nuova vita>>. Dopo il tuffo la percorrenza di 50 metri e alla fine dell'incontro sono state distribuite a tutti i concorrenti delle targhe in ricordo della giornata. Successivamente le premiazioni: consegnate la Coppa della Città e la Coppa della Pro Loco Arona ai più giovani concorrenti, Ibba Corinne anno 2007 e Samuele Zurlo anno 2008. Premiati anche i veterani del Cimento invernale aronese: Severino Mora, 74 anni e Anna Maria Marchioni 81 anni. Il trofeo in ricordo a Vittorio Zenith è stato invece consegnato a Renzo Comacchio, per il maggior tempo trascorso in acqua.

 

Teresa Cioffi

 

Pin It

Ricetta della settimana