logo1

Riunione organizzativa per le Frecce Tricolori a Verbania il 20 maggio

Tribuna dell'evento sarà Pallanza, off limits alle auto. Aree parcheggio con navetta al Cavallotti di Intra e a Fondotoce. La pattuglia acrobatica torna sul Lago Maggiore anche il 1° luglio ad Arona

verbania riunione frecce

 

Riunione organizzativa in Municipio a Verbania per l'esibizione delle Frecce Tricolore in programma domenica 20 maggio. Attese dalle 30 alle 50 mila persone, tribuna dell'evento sarà il lungolago di Pallanza per l'occasione off limits alle auto. Ci saranno 2 punti – parcheggio dai quali partiranno le navette di Vco Trasporti da 100 posti per Pallanza: l'area del Cavallotti a Intra e a Fondotoce quelle del Tecnoparco/Camping Isolino. Le navette saranno a pagamento, sarà questo il contributo del pubblico ai costi della manifestazione.

L'obiettivo è quello di creare, accanto allo spettacolo, un vero e proprio contenitore di eventi, "il lago delle frecce", dalle 14 alle 18 e anche per la serata. Sabato 19 maggio le prove della pattuglia acrobatica. Venerdì il gran galà, sabato sarà coinvolta poi anche la città di Stresa con la Fanfara delle Frecce al Palazzo dei Congressi.

Alla riunione organizzativa ha preso parte anche la Navigazione, il servizio dei battelli dovrà essere interdetto durante l'esibizione, in particolare sono state affrontate le problematiche relative al trasporto verso e da l'Isola Madre. 

L'evento è stato possibile grazie alla collaborazione dell'Associazione Aeronautica di Biella, guidata dal verbanese Giuseppe Piras, che ha presentato la domanda.

<Si tratta di un evento imperdibile che dà il senso dell'importanza turistica di Verbania, l'organizzazione sarà all'insegna della massima ospitalità e dei minimi disagi per i residenti> il commento del sindaco Silvia Marchionini.

La pattuglia acrobatica nazionale tornerà anche ad Arona, dopo lo spettacolo dell'estate 2016, il 1° luglio. <Si tratta di due spettacoli in parte diversi, anche per la conformazione del territorio, mettono in risalto ambo le località e l'intero Lago Maggiore> conclude Marchionini.

Pin It

Ricetta della settimana