logo1

Elezioni, ricusate due liste a Miasino e Ameno

Si tratta del Movimento nazionalista socialista dei lavoratori in nero

 

urna

 

Elezioni a Miasino e ad Ameno. Due liste ricusate, entrambe del “Movimento Nazionalista e Socialista dei Lavoratori”. La motivazione espressa dalla terza sottocommissione elettorale circondariale di Omegna riguarda il contrassegno, avente un cerchio rosso con iscritta la sigla “NSAB-MLNS Movimento Nazionalista e Socialista dei Lavoratori in Nero”. A Miasino la lista sarebbe stata capeggiata da Enrico Verri, mentre ad Ameno da Pierluigi Pagliughi. I due candidati sindaco non potranno concorrere, ma le polemiche sono parecchie e a sollevarle è proprio Pagliughi. “Il Movimento Nazionalista e Socialista dei Lavoratori in Nero non era già stato accettato alle politiche dello scorso 4 marzo – sottolinea –. Tuttavia, il nostro ricorso non ha ancora ricevuto risposte, quindi troviamo affrettata la decisione di non accettarci alle prossime elezioni amministrative di Miasino ed Ameno. Tra l’altro se è soltanto il contrassegno il problema, la terza commissione elettorale avrebbe dovuto garantirci 48 ore per la sostituzione. In realtà, non è successo. Come partito, stiamo segnalando tutte le nefandezze che accadono in Italia all’Osce, vale a dire l’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa”. A Miasino senza più il candidato sindaco Verri rimangono in corsa in due: il primo cittadino uscente Giorgio Cadei, che capeggia la lista “Noi con Voi” e Armando Beltrami, che guida la lista “A servizio della comunità”. Ad Ameno, invece, spazio soltanto alle quote rosa. Ci sono, infatti, ben 3 candidate sindaco donne. L’unico uomo sarebbe dovuto essere il ricusato Pagliughi. Si sfideranno per il comune cusiano: Elisabetta Bedoni, dirigente aziendale, della lista “Ameno, un progetto”; Noemi Brambilla, geologa, del gruppo “Ameno insieme”; e Silvia Romagnoli, medico, già assessore a Novara, della lista “Uniti per Ameno”.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa