logo1

Elezioni a Villa, ''sfilano' le liste in campo

Il primo a presentare la "squadra" agli elettori è stato Marcello Perugini. Lunedì toccherà a Toscani poi a Mandica 

 

villadossola municipio

 

E’ il momento delle liste a Villadossola. Dopo la presentazione dei tre candidati sindaco della città, sono ora i candidati a far parte del consiglio comunale a farsi conoscere.

 

La prima lista è quella di Marcello Perugini, che ieri sera all’ex cinema Sociale ha incontrato gli elettori. Perugini guida una lista civica appoggiata dal Partito democratico. Lunedì 21 maggio, alle 21  a La Fabbrica, toccherà alla lista di Bruno Toscani, anche questa una ‘civica’ appoggiata però da partiti di centrodestra. Infine sarà la volta di Sebastiano Mandica e dei suoi consiglieri: presentazione in programma martedì 22, ore 21, sempre a La Fabbrica.

Il clima elettorale entra nelle ultime tre settimane di campagna prima del voto del 10 giugno, contraddistinto a Villa da un'incertezza che rende difficile ogni pronostico.

Per la cronaca ricordiamo che nel 2013 vinse la lista ViviAmo Villa con il 48,35 per cento dei voti, davanti alla lista Ravandoni per Villa col 42,08 e alla lista Movimento 5Stelle col 9,55 per cento. Proprio in queste ore Stefano Cittadino, cinque anni fa candidato sindaco a Villa del Movimento grillino, ha inteso spiegare il motivo della scelta di candidarsi con la lista Vill@2.0. Spiega, Cittadino, di ‘’ aver constatato l’impossibilità di formare un gruppo di lavoro che potesse ambire alla certificazione di una lista del Movimento 5 stelle.  Le strade restavano due: stare in disparte e assistere ad un nuovo ciclo di amministrazione, oppure partecipare alla realizzazione di un progetto di rilancio della città.  Ho deciso quindi di impegnare tempo e competenze acquisite negli anni, per partecipare in prima persona ad un percorso di condivisione, ritengo con un buon approccio alle problematiche e una buona visione del futuro’’.

 

Renato Balducci

Pin It

Ricetta della settimana