logo1

Strade: riunione a Roma tra Regione Piemonte e ANAS

E interrogazione parlamentare presentata dall'on. Gusmeroli ed altri colleghi per chiedere gli adeguati interventi

re versante franato

 

Statali 34 e 337: la Regione ha incontrato martedì Anas a Roma e gli assessori Reschigna e Balocco riferiscono: "Stiamo cercando di accelerare al massimo le procedure per i lavori". Intanto interrogazione parlamentare sulle strade di VCO e Novarese presentata al Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti dall'on. Alberto Gusmeroli ed altri colleghi.

Rispetto all'incontro romano, dalla Regione riferiscono che sulla statale 34 l’ANAS ha confermato che sono in fase di aggiudicazione gli incarichi relativi agli studi geomorfologici per i quattro tratti dove è prevista la realizzazione di barriere paramassi. Dal canto suo la Regione Piemonte, insieme con i Comuni interessati, sta definendo il testo dell’accordo di programma che metterà a disposizione le risorse per gli studi geomorfologici sulle altre tratte della 34. L’obiettivo è di portare l’accordo di programma all’approvazione della Giunta Regionale il prossimo 25 maggio.

Per la SS 337 la Regione ha chiesto all’ANAS di stralciare dagli interventi complessivi sull’arteria, finanziati con 70 milioni di euro, tutti gli interventi relativi alla messa in sicurezza dei versanti, in modo tale da accelerare i tempi di affidamento e di esecuzione. Tale proposta è stata accolta positivamente dall’ANAS. Questo consentirebbe di avviare i cantieri sui versanti per la SS337 già nel corso del 2019.

Nell'interrogazione parlamentare presentata da Gusmeroli e altri 11 firmatari alla luce dello stato di abbandono in cui versano le strade statali e provinciali del VCO, della situazione della 337, dei diversi smottamenti che hanno interessato le nostre valli, del cantiere sospeso sulla ss 33 a Borgoticino, della stasi nel passaggio delle strade provinciali ad Anas, gli onorevoli chiedono quali iniziative intenda adottare il Governo affinché vengano con urgenza apportati i necessari e adeguati interventi di manutenzione delle strade statali e provinciali della Provincia del Verbano-Cusio-Ossola e della Provincia di Novara, in modo da poterne garantire la percorrenza in sicurezza da parte della popolazione ed evitare la congestione su importanti collegamenti viari.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa