logo1

Colpisce al volto anziano che finisce in coma, arrestato

I Carabinieri di Omegna hanno arrestato un ventitreenne. Ha colpito al volto un anziano che si era intromesso mentre litigava con la fidanzata a Nonio, l'uomo è in coma 

 
 
nonio1
 
 
Ha colpito al volto un anziano, classe 1942, che si era intromesso in una lite tra lui e la fidanzata, a Nonio: da oggi è in carcere. I Carabinieri della Stazione di Omegna hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip di Verbania e accompagnato in cella un ventitreenne, O.P., residente nel piccolo Comune Cusiano, già noto alle forze dell’ordine. I fatti risalgono all’11 maggio scorso. Il ventitreenne, nel centro di Nonio, stava litigando con la ragazza, del ’90, quando l’anziano si è avvicinato per difendere la giovane e sedare la lite. Il ventitreenne a quel punto lo avrebbe colpito al volto. L’anziano sarebbe quindi caduto a terra picchiando la testa violentemente. Era stato portato in elicottero all’ospedale di Novara e le sue condizioni sono ancora gravi. Dopo i primi accertamenti dei militari omegnesi, il ragazzo era stato denunciato. Il proseguire delle indagini ha portato alla firma dell’ordinanza del Gip. 
 
 
Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa