logo1

Case popolari trascurate a Villadossola

Intanto a Domo l'ex consigliere comunale Militello chiede al Comune notizie sulla verifica avviata sulla case Atc

villa villaggio sisma

 

I rapporti con Agenzia Territoriale per la Casa sono un problema per l’Ossola. L’ATC, oggi gestita a livello di quadrante, è spesso oggetto di critiche ma anche di apprezzamenti da parte degli amministratori locali.

A Villadossola, dov’è in corso una campagna elettorale incertissima, il patrimonio immobiliare dell’Atc è motivo di contesa. In città sono circa 500 gli alloggi popolari: l’intero Villaggio Sisma e molte case nel quartiere Sud. Un patrimonio che è stato trascurato sino ad oggi, soprattutto il Villaggio Sisma che è un agglomerato di tutto rispetto a livello storico e architettonico. I candidati hanno detto come la pensano sull’argomento, con visioni diverse. Con la Regione che, dopo anni di silenzio,  pare essersi accorta dell’esistenza del Villaggio Sisma. Non entriamo nelle vicende elettorali ma basta parlare con i residenti delle case per rendersi conto che la manutenzione non s’è mai vista. Anzi, ci sono inquilini che nelle loro sollecitazioni hanno trovato poche risposte. Soprattutto gli inquilini del Villaggio Sisma che criticano l’assenza di dialogo e di manutenzione.

A Domodossola, invece, è l’ex consigliere comunale, Mario Militello, ad intervenire sul tema case popolari, sollecitando il sindaco  Lucio Pizzi  in merito all’azione di controllo sugli affitti. Militello scrive: ‘’Frequentemente giungono notizie, sul piano nazionale, di occupazioni illegali e di gravi inadempimenti, che denotano negligenti gestioni da parte degli Enti preposti, con effetti deleteri sulle casse pubbliche: è di questi giorni, a titolo di esempio, il comunicato del comune di Monza che ha rilevato il 90% di morosità da parte degli affittuari. Lo scorso mese si è appreso che l’Amministrazione comunale domese ha avviato in proposito una verifica sulla situazione locale. Quale sono i risultati?’’.

 

Renato Balducci

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa