logo1

Bpm. Monti ( Premosello ) : " Disinteresse da parte della banca "

Il sindaco ossolano lamenta la mancata risposta ad una sua missiva e chiede alla banca almeno il mantenimento del bancomat

banca

 

Neanche una risposta da Banco BPM alla lettera del sindaco di Premosello Chiovenda che chiedeva un incontro per cercare soluzioni alternative alla chiusura totale dello sportello in paese. A segnalarlo è lo stesso primo cittadino Giuseppe Monti.

Il sindaco parla di un completo disinteresse da parte dei vertici dell'istituto di credito e alla luce di questo torna a scrivere alla banca e anche, per conoscenza, alla Prefettura e ai parlamentari locali; ribadisce con forza e determinazione il contenuto della precendente missiva chiedendo di mantenere almeno in piazza 29 agosto a Premosello la postazione bancomat, garantendo così un minimo servizio ai cittadini.

Evidenzia che si sarebbe aspettato di ricevere anche una nota ufficiale sull'argomento da parte dei nostri politici recentemente eletti in Parlamento, <Pur conscio che trattasi di argomenti riguardanti scelte aziendali di soggetti privati> precisa, ma ricorda poi le ricadute estremamente negative sui cittadini dei nostri territori, spesso in aree disagiate, cittadini che le varie istituzioni rappresentano. Parla di un atteggiamento che di fatto non considera gli enti locali e che in prima istanza non tiene conto delle esigenze di chi abita nei nostri piccoli paesi di montagna, grandi risparmiatori e ottimi clienti delle banche.

Monti torna a chiedere di valutare attentamente la decisione di chiudere lo sportello e di fissare un incontro urgente con i vertici aziendali della banca, aggiungendo di essere aperto a soluzioni alternative come la riduzione ulteriore dell'orario di apertura e l'affitto dei locali per scongiurare la chiusura. Solo in subordine viene richiesto il mantenimento del bancomat in piazza.

Ricordiamo che sono 6 in tutto gli sportelli di Banco BPM che dovrebbero chiudere entro fine mese; gli altri sono: Vogogna, Bannio Anzino, Baceno, Cambiasca e Varzo. Sono gli effetti della fusione tra Banco Popolare e BPM.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa