logo1

Legambiente : " Lago Maggiore invaso da plastiche "

L'associazione ambientalista ha reso noti i dati di un'indagine compiuta nello specchio d'acqua antistante Arona

arona convegno rifiuti

 

Se i mari stanno male in quanto invasi dalla plastica e dalle microplastiche, il lago Maggiore non è da meno. Lo rileva un’indagine di Legambiente. Nel 2017 ha monitorato 78 spiagge per 48mila metri quadrati in Italia; l’80% dei rifiuti è risultato essere di plastica. Bottiglie, tappi, coton fioc, posate, arredi, sedie, contenitori, cannucce di bibite o cocktail, polistirolo e via via. Non sono mancati palle e palloni di gomma. Sono state 180 le specie di pesci analizzate che avevano ingerito plastica. Addirittura gli uccelli nidificano utilizzando, oltre ai rametti di legno, anche filamenti plastici. La situazione sul Verbano è monitorata da 12 anni da Goletta dei Laghi di Legambiente. Il lago Maggiore nel 2016 presentava 39mila particelle di microplastiche per chilometro quadrato, salite a 123mila nel 2017. Anche il tratto di lago tra Arona e Angera che presentava oltre trentamila microplastiche al rilevamento con le reti a strascico nel 2017 è sceso a 5.791 e il tratto tra Dormelletto e Lisanza a 8.599. Poco più di 430 oggetti di plastica rilevati nel tratto di spiaggia delle Rocchette, contro i 540 complessivi di Punta Vevera. <La maggior parte sono sospinti dalle correnti che scendono da Nord> ha spiegato Roberto Signorelli di Legambiente, autore dei rilevamenti. Il 61 % di origini plastiche; e 245 pezzi erano dovuti a cattiva gestione della differenziazione dei rifiuti urbani. Massimiliano Caligara, referente di Legambiente per il territorio, ha sottolineato l’importanza di queste operazioni di recupero e monitoraggio. Il sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli, ha ricordato:<Abbiamo fatto una campagna capillare nelle scuole, ogni aula è dotata di cestini per differenziare, la stessa cosa è stata fatta nei corridoi. A questo si aggiungono lezioni di sensibilizzazione>. I dati comunque confermano che il Verbano presenta dati migliori rispetto a quelli nazionali. Domenica 10 giugno, al mattino, Amici del Lago e Legambiente saranno impegnati nell’operazione Fondali Puliti.

F.f. 

 

 

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa