logo1

B&b chiuso per mancanza di requisiti

vconotizie 00 

E' successo a Nebbiuno. La struttura non aveva le autorizzazioni necessarie. L'ispezione è da inserire in un serie di controlli effettuati nel Vergante dalla Polizia locale

 

Un bed & breakfast è stato chiuso in questi giorni a Nebbiuno per la mancanza di autorizzazioni e requisiti. Era aperto da tre-quattro mesi in un edificio d’epoca in via per Meina, nella frazione di Corciago. Una ispezione degli agenti della polizia locale della Comunità Montana dei Due Laghi ha accertato che non sussistevano le necessarie autorizzazioni, ne da parte dell’Amministrazione comunale ne dall’Asl. Infatti agli uffici comunali di Nebbiuno non è mai arrivata la “Segnalazione certificata di inizio attività” che avrebbero dovuto presentare all’avvio i titolari. Inoltre i gestori non comunicavano alle forze dell’ordine i nominativi dei clienti ospitati e non pagavano la dovuta tassa di soggiorno. Oltretutto non erano a norma gli impianti elettrici. I gestori ugualmente facevano pubblicità su Internet, annunci che attiravano numerosi clienti, anche stranieri. E’ questo che ha mosso gli agenti ad effettuare il controllo. Al gestore è stata comminata un’ammenda di duemila euro e l’ordinanza di sospensione dell’attività. Questo blitz fa parte di una serie di accertamenti che stanno per essere messi in atto su tutto il territorio del Vergante e Basso Verbano, in quanto altri bed & breakfast abusivi sarebbero sotto il mirino di questi controlli.

 

 

F.f.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa