logo1

Torna in Ossola suor Marcella Catozza. Missionaria ad Haiti

 vconotizie 00

 

Domenica festa all'oratorio di Cuzzego promossa dalla parrocco don Paolo Cavagna

Suor Marcella Catozza, missionaria ad Haiti, tornerà in Ossola domenica 17 giugno, invitata da don Paolo Cavagna, parroco di Beura, Cardezza, Cosasca, Cuzzego e Prata.  Per lei si terrà una festa con apericena, a partire dalle 19, nell’Oratorio di Cuzzego, dove era già stata nell’ottobre del 2015. Questa volta sarà accompagnata da 23 bambini haitiani venuti in Italia a trascorrere due mesi e mezzo di “camposcuola” ad Assisi, presso la Casa Lelia.

Suor Marcella appartiene alla Fraternità Francescana Missionaria di Busto Arsizio. Dopo gli studi infermieristici e teologici inizia la sua missione in Albania, nel 1992, dove fonda la missione francescana di Babice e Madhe occupandosi dell’educazione dei bambini del villaggio e dell’ambulatorio. Nel 1999 diventa responsabile del campo profughi kosovari a Valona e collabora con la Croce Rossa Internazionale per il ricongiungimento familiare dei bambini dispersi. In quegli anni l’Albania diventa troppo pericolosa e suor Marcella viene inviata in Brasile, nell’isola di Parintins, dove dal 2000 si prende cura, su richiesta del Vescovo locale, dei bimbi di strada nelle favelas di Itauna I, Itauna II e Paulo Correa. Fonda il Centro Educativo “Nossa Senhora das Gracias”, che oggi accoglie 700 minori dai tre ai diciotto anni, quindi la falegnameria “Geppetto” e la panetteria “La Saborosa” per adolescenti a rischio, ricoprendo anche i ruoli di segretaria del Vescovo e di amministratrice diocesana. Nel 2005 viene spostata ad Haiti, dove fonda l’ambulatorio pediatrico San Franswa a Waf Jeremie, bidonville di 70.000 abitanti nella capitale Port Au Prince. Lì si occupa anche di due programmi di aiuto ai bambini denutriti. Dopo un periodo trascorso in Repubblica Domenicana, lavorando ad un progetto della diocesi di San Pedro de Macoris per gli emigrati clandestini haitiani, Suor Marcella rientra ad Haiti, sconvolta dal terremoto; il Vescovo di San Pedro, monsignor Francisco Ozoria, la invia come missionaria diocesana e la sostiene in molti modi. Aiutata da sempre da diverse associazioni di volontariato, Suor Marcella insieme ad alcuni amici costituisce nel 2015 la Fondazione “Via Lattea” come forma stabile e definitiva della sua opera missionaria.

La festa con apericena di domenica 17 a Cuzzego sarà occasione per sentire direttamente da lei il racconto di quest’esperienza straordinaria di fede e di solidarietà operosa. Per chi vuole saperne di più il sito della fondazione è http://www.fondazionevialattea.org/  E’ possibile contattare direttamente don Paolo al numero 340 3367627 per segnalare la propria presenza e rendersi disponibili a collaborare alla realizzazione della festa. 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa