logo1

A Macugnaga ritorna la Fiera di San Bernardo

Ai piedi del Monte Rosa la fiera dedicata al mondo walser

 

macugnaga fiera sanbernardoDa oggi a domenica a Macugnaga ritorna la Fiera di San Bernardo. L’evento, dedicato al patrono delle Alpi e protettore delle genti di montagna, ha l’obiettivo di far rinasce l’antica fiera Walser che si svolgeva in epoca medievale.

 

Il programma è davvero ricco di eventi. Venerdì 6 luglio, alle ore 14:30, si aprirà la manifestazione con la consegna dei tronchi di tiglio il XVIII° Concorso estemporaneo di Scultura sul legno. Sabato 7 luglio verrà inaugurata ufficialmente la Fiera di San Bernardo alla presenza delle autorità e del Sindaco del Comune di Macugnaga Stefano Corsi. Il mercato di artigianato alpino e Walser, con le sue bancarelle e i prodotti enogastronomici tipici, verrà allestito a Staffa con il titolo “Tornare in montagna, scelte di vita sulle orme dei Walser”. Alle ore 15:00 si aprirà anche il Convegno di studi “Ripopolamento della montagna tra scelte di vita e opportunità di sviluppo, nel rispetto e secondo l’insegnamento della cultura Walser”. Nella serata di sabato, presso il “vecchio tiglio” al Dorf, si svolgerà il concerto del gruppo musicale Rebelott. Domenica 8 luglio infine si terranno la messa e la processione con i gruppi Walser nel loro costume tradizionale. Durante la giornata verrà premiato il vincitore del Concorso estemporaneo di Scultura sul legno, inoltre verrà consegnato il pane dell’amicizia ai gruppi Walser intervenuti.

Come tutti gli anni durante la Fiera verranno consegnati l’Insegna di San Bernardo, un riconoscimento destinato a personaggi o enti che si distinguono per la loro passione e per il loro impegno rivolto alla montagna, e la Segale d’Oro, riconoscimento che premia quei giovani macugnaghesi che hanno scelto di fare della montagna una loro fonte di ispirazione e di vita. Il primo riconoscimento, che nella scorsa edizione è stato assegnato a Reinhold Messner, verrà conferito a Fausto De Stefani, alpinista, ambientalista e fotografo naturalista impegnato in numerose iniziative umanitarie in Nepal, mentre il secondo verrà assegnato ad Amedeo Fracei, un giovane imprenditore macugnaghese.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa