logo1

Morto Muzio Severgnini. Colto da malore mentre era a pesca

In riva al lago di Morasco è stato colto da malore. Si è spento all’età di 73 anni. Era stato assessore a Omegna

 

severgnini2

 

Un malore improvviso in riva al lago di Morasco. Si è spento così, questa mattina Muzio Severgnini. Era stato assessore ad Omegna sul finire degli anni 90. Aveva 73 anni e in mattinata, in compagnia del figlio, aveva raggiunto l’alta Valle Formazza per una tranquilla battuta di pesca. Con ogni probabilità un arresto cariocircolatorio ne ha causato la morte. A nulla è valso l’intervento in quota dell’elisoccorso di Borgosesia. E’ stato il compagno di pesca ad allertare i soccorsi che, per quanto tempestivi non sono riusciti a strapparlo alla morte. Infatti, l’equipe sanitaria, una volta giunta a Morasco non ha potuto far altro che costatarne il decesso. Sul posto sono intervenuti anche i volontari del Soccorso alpino civile di Formazza. Sono stati loro a riportare a Valle la salma.

 

Severgnini , architetto di professione, amministratore dal 1996 al 2000 ha ricoperto la carica di assessore ai lavori pubblici con la giunta Piazza. Era stato a capo di quell’assessorato negli anni in cui Omegna ha cambiato volto con la creazione del Forum prima e del nuovo lungolago poi. Uomo di sinistra ha anche legato il suo nome agli impianti sportivi della città. Severgnini infatti è stato fra i progettisti del centro di Bagnella. Persona riservata, dopo l’esperienza amministrativa si era ritirato a vita privata. Di recente aveva rifatto la sua comparsa sulla scena omegnese. Lo scorso anno infatti per discutere del progetto della piazza diffusa promosso dall’ex giunta Mellano e mai decollato in città e che tante polemiche ha causato.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa