logo1

Montefibre: Cassazione annulla le condanne

tribunale verbania

 Non c’è pace per la vicenda Montefibre. La Cassazione annulla le condanne di Appello. Intanto si prepara il quarto processo, al giudice il pm ha chiesto di aggiungere 13 nuovi casi.

Udienza preliminare per il processo Montefibre Quater, ma la Cassazione ha annullato la sentenza del Bis.
Continua l'intricata e lunga vicenda giudiziaria legata ai morti e ai malati di amianto tra gli ex lavoratori dello stabilimento verbanese e verdetti alterni e contrastanti. Qualche giorno fa, davanti al Gup verbanese, è iniziata l'udienza preliminare per il quarto procedimento scaturito dalle indagini del sostituto procuratore Nicola Mezzina. Al giudice il pm ha chiesto di aggiungere 13 nuovi casi ai 12 già presenti di persone purtroppo decedute o affette da patologie legate alle fibre di amianto. E purtroppo nuovi casi si stanno aggiungendo. Si tornerà in aula a marzo.
Intanto però, dalla Cassazione, è arrivato un nuovo colpo di scena. Sono infatti state annullate le condanne inflitte agli ex dirigenti di Montefibre dalla Corte d'Appello per il secondo processo. Gli imputati, dai venti del primo processo ormai sono rimasti in otto, erano stati assolti in primo grado per 27 casi, 18 decessi e 9 malattie. In Appello la sentenza era stata ribaltata. La Cassazione ha annullato le condanne e ritrasmesso il procedimento ad un'altra sezione della Corte d'Appello. “Attendiamo di leggere le motivazioni per capire come mai le condanne siano state annullate”spiega Gerardo Ramunno, che da anni per la Cgil è in prima linea in questa battaglia. Sembra che però la causa sia da ricercare nelle motivazioni della sentenza di secondo grado che sarebbero stati ritenute insufficienti dai giudici della Corte Suprema.
Intanto prosegue davanti al giudice Raffaella Zappatini il terzo processo Montefibre. La parola ora è passata ai periti. La novità del terzo procedimento è la citazione tra i responsabili civili anche di Edison.

di Maria Elisa Gualandris

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa