logo1

Vco lombardo, le reazioni dal novarese

Abbiamo sentito il sindaco di Arona e deputato on. Alberto Gusmeroli e il vice presidente della Provincia di Novara Giuseppe Cremona

arona dallalto

 

Referendum per un Vco lombardo: le reazioni dal novarese. <Il passaggio del Vco alla Lombardia segue il concetto di un figlio che non viene considerato e vuole andarsene, basta vedere la situazione delle strade, della viabilità, la non concessione dei canoni idrici, il mancato avvio dell'autonomia che avrebbe portato risorse, è pacifico che si valutino strade diverse>. Così il deputato della Lega e sindaco di Arona Alberto Gusmeroli che, impegnato nella promozione del territorio della "terra dei laghi" precisa: <Il ragionamento non cambia sia che il Verbano Cusio Ossola resti in Piemonte, sia che passi in Lombardia, per la valorizzazione turistica occorre ragionare per territori omogenei. Per altro già attualmente collaboriamo molto bene con la sponda Lombarda del Lago Maggiore> aggiunge, sottolineando come ascoltare una popolazione mai ascoltata sia comunque un bene. Nessun timore che la fascia di lago novarese e quindi piemontese, tra Lesa e Castelletto, possa rimanere esclusa? <Attualmente è la fascia di lago più vivace dal punto di vista turistico, grazie a grandi eventi come le Frecce Tricolori, l'Arco di Palmira, la Bandiera Blu. Bisogna far si che tutti i territori abbiano più risorse> risponde Gusmeroli.

Sulla questione abbiamo sentito anche la Provincia di Novara: nessun rischio d'isolamento per il novarese secondo vice presidente Giuseppe Cremona, della lista "La provincia in comune" legata al PD, <Siamo una provincia ben strutturata e omogenea> afferma. E' dubbioso sul Vco lombardo: <Non so se possa essere un buon affare, si parla dei canoni idrici come soluzione a tutti i problemi ma la vera soluzione è che le province tornino a riacquistare il loro ruolo>. Cremona, da lungo tempo in politica, ha vissuto la divisione della Provincia di Novara, con la nascita del Vco. <Non senza qualche sofferenza e disapprovazione personale, sull'onda della proliferazione di questi soggetti negli anni '90> spiega ed aggiunge: <Come penso che quello sia stato un errore, non credo sarebbe utile al VCO transitare in Lombardia, non vedo prospettive più favorevoli rispetto allo stare in Piemonte> prosegue, e conclude con un esempio: <Abito in un comune ai confini con la Lombardia, viaggio spesso sulle loro strade provinciali, pensavo che le nostre fossero disastrate, percorrendo le loro mi sono ricreduto>.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa