logo1

Fuochi di San Vito, sulle note del Silenzio ricordate le vittime di Genova

Poi come sempre a Omegna un grande spettacolo piromusicale. Si bissa domenica prossima

omegna fuochi1

 

Come sempre emozionante, toccante e unico lo spettacolo piromusicale proposto dall’omegnese Fabio Graziani e dalla sua Gfc Pyro. Uno spettacolo preceduto da un momento di preghiera e raccoglimento, sulle note del Silenzio, per ricordare le vittime della tragedia di Genova, seguito da un lunghissimo applauso anche nei confronti dei soccorritori che da una settimana stanno lavorando senza sosta sotto le macerie del ponte Morandi. Poi, dopo la commozione, il cielo sopra Omegna si è illuminato di mille colori, con migliaia di occhi rivolti all’insù. Un crescendo di luci e rumori, con canzoni prettamente estive e vacanziere alternate a pezzi più dolci e romantici. Il primo pezzo scelto è stato il celeberrimo Vamos a la Playa dei Righeira, una delle canzoni più ballate dagli anni Ottanta ad Oggi, rivisitata nella versione della cantante dance francese Miranda. Il secondo pezzo è stato Baila di Zucchero, con effetti speciali inediti e molto spettacolari. Splendido l’effetto scenico e musicale ottenuto con Estate dei Negramaro, con un finale di pezzo davvero incredibile con una nevicata estiva che ha strappato tantissimi applausi. A seguire Where are you Know di di Major Lazer ed il tormento di questo 2018 con Amore e Caporeira, ballata e cantata praticamente da tutti. L’ultima canzone che ha accompagnato lo show di ieri sera la versione live di Urlando Contro il Cielo di Ligabue. I fuochi torneranno domenica prossima: a realizzare lo spettacolo sarà la storica ditta Martarello Group, con la collaborazione di Gfc Pyro. Nessuna anticipazione sulla colonna sonora, che sarà una sorpresa per tutti e che si potrà ascoltare su entrambe le sponde del golfo di Omegna.

 

di Daniele Piovera 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa